sabato, Gennaio 28, 2023
HomeAttualitàAl Labelon Gran Galà di Natale per la Fondazione Santobono Pausilipon

Al Labelon Gran Galà di Natale per la Fondazione Santobono Pausilipon

Al Labelon Gran Galà di Natale per la Fondazione Santobono Pausilipon Onlus

LABELON sceglie anche quest’anno di dedicare il suo Natale alla Fondazione Santobono Pausilipon. «La cifra raccolta in occasione del Labelon Gran Galà di Natale 2022 sarà, invece, destinata alla costruzione di un nuovo centro ustioni altamente specializzato, l’unico del Sud Italia – racconta Flavia Matrisciano, direttore generale Fondazione Santobono Pausilipon –. Un aiuto importantissimo per i nostri bambini, che arriva grazie a imprenditori come Luigi Barone e Tommaso Ambrosio che hanno rinnovato la loro fiducia e il loro supporto alla Fondazione, coinvolgendo un numero ancora più altro di imprese, rispetto allo scorso anno». Nel 2021 fu raccolta la straordinaria cifra di 50.000 euro, donata alla Fondazione per la creazione di laboratori di ricerca oncologica pediatrica.

Gli imprenditori Luigi Barone e Tommaso Ambrosio del Labelon, esclusiva location in via Spiaggia Romana (Bacoli), hanno costruito ancora una volta una rete di imprese e sono tornati a sostenere la Fondazione. «Già lo scorso anno avevamo pensato di replicare e ci siamo messi a lavoro per realizzare di nuovo il Gran Galà di Natale, coinvolgendo amici imprenditori che con le loro aziende hanno scelto di essere al nostro fianco a sostegno dei bambini più fragili. Il nostro grazie va al grande cuore di Gigi D’Alessio, Pio e Amedeo, Forlenzo con la sua band e di Maria Mazza che ha presentato la serata. Un cast artistico davvero eccezionale».

Uno straordinario Gigi D’Alessio ha regalato al pubblico i brani che lo hanno reso celebre in trent’anni di carriera. «Il Gran Galà di Natale è diventato un appuntamento fisso, che ormai abbiamo creato con il Labelon, Luigi Barone e Tommaso Ambrosio, per dare un aiuto concreto ai bambini – dichiara Gigi D’Alessio –. Ho sposato la causa della Fondazione un po’ di anni fa e continuerò a essere accanto a questa realtà. Cercherò di raccogliere fondi anche in Piazza Plebiscito, in occasione del mio concerto che si terrà a maggio, come ho già fatto lo scorso anno. Sono un uomo del Sud che ha scelto di sostenere un ospedale del Sud, l’ospedale dei bambini. Quest’anno per il Labelon Gran Galà ho portato con me la band e ho coinvolto anche altri due amici, Pio e Amedeo, che con l’asta sono riusciti a raccogliere una cifra importante che si aggiunge a quella già donata dai tanti imprenditori che hanno partecipato con entusiasmo e amore, scegliendo di essere accanto ai bambini. Sono aziende prestigiose e la loro è una scelta davvero importante».

Sul palco dell’evento, curato dalla event planner Dora Barone, Pio e Amedeo, dopo il loro intervento musicale con Gigi D’Alessio, hanno condotto un’asta benefica insieme a Maria Mazza, coinvolgendo gli ospiti nell’aggiudicazione di una maglia autografata di Khvicha Kvaratskhelia, una maglia autografata di Victor Osimhen, una valigia vintage con immagine di Maradona realizzata e offerta da Mastrogeppetto, un presepe di Ferrigno, un vaso limited edition collezione Totem Ginori offerto da Cidieli.

Insieme, uniti in una grandiosa rete di solidarietà, Auto Uno Group, Auto Uno Spare Parts, Rental Top, La Forza delle Donne, Gold Mage, Dessart, Antony Morato, Loomen, Barone Pellami, Gaeba, Wycon, Cidieli GEV Sport, SonnyBono, RDF, Rete Europa Viaggi e Turismo, Istituto Papi, Liu JO, GM Tannery, Chime SPA, AMG Orologi, Conceria La Piacentina, Nuova Erreplast, Calise, La 91 Petroli, AM2 Lather, Antica Macelleria, Mastrogeppetto, 361 on demand, Michele Franzese, Ifis Spa, Lowbrand, Job Service, Orizzonti.

Skip to content