mercoledì, Febbraio 28, 2024
HomeCronacaBar Calise di Ischia nei guai, sequestrati 1,2 mln ai proprietari

Bar Calise di Ischia nei guai, sequestrati 1,2 mln ai proprietari

Gli indagati sono appartenenti a un noto gruppo imprenditoriale di Ischia accusato di avere distratto beni agendo sulla contabilità aziendale

Il gruppo imprenditoriale titolare del noto bar Calise di Ischia, al centro dell’indagine della Guardia di Finanza di Napoli che stamattina ha eseguito un sequestro preventivo di beni da 1,2 milioni di euro. Si tratta di cinque imprenditori indagati, tra l’altro, per i reati di bancarotta fraudolenta e omesso versamento di ritenute.

ACCUSA DI BANCAROTTA FRAUDOLENTA E OMESSO VERSAMENTO DI RITENUTE

Il provvedimento è stato emesso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura della Repubblica (Terza sezione, criminalità economica).

Gli indagati sono appartenenti a un noto gruppo imprenditoriale di Ischia. Il quale malgrado si trovasse in uno stato di insolvenza ormai irreversibile è accusato di avere distratto beni agendo sulla contabilità aziendale e attraverso false informazioni in bilancio.

Skip to content