mercoledì, Maggio 22, 2024
HomeCronacaBenzina finalmente di nuovo sotto i due euro nelle pompe di Napoli

Benzina finalmente di nuovo sotto i due euro nelle pompe di Napoli

Ma la Guardia di Finanza indaga sulle truffe e scopre ben 30 furbetti

Benzina finalmente di nuovo sotto i due euro nelle pompe di Napoli. I primi effetti della riduzione della accise sui carburanti si vedono nei distributori della città. Quasi ovunque il costo è scivolato intorno all’euro e 80 centesimi, comunque alto ma ben al di sotto del tetto dei due euro sfondato nei giorni scorsi. Una soluzione che andrà avanti per trenta giorni, per arginare l’impennata dei costi che ha creato enormi disagi alle persone.

LA PROCURA INDAGA SUI FURBETTI DELLA BENZINA

Intanto la Procura della Repubblica di Napoli ha delegato alla Guardia di Finanza indagini sul “caro-prezzi” dei carburanti per verificare possibili condotte delittuose ed eventuali connessioni col contrabbando di oli minerali. Nell’ambito dei controlli amministrativi, svolti venerdì scorso, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha eseguito 93 accertamenti. Finora sono 30 i casi di irregolare pubblicizzazione dei prezzi praticati e di omessa comunicazione di aggiornamento prezzi al Ministero dello Sviluppo Economico.

Skip to content