martedì, Luglio 16, 2024
HomeAttualitàBoom malattie sessualmente trasmissibili tra giovani, parla l’esperta

Boom malattie sessualmente trasmissibili tra giovani, parla l’esperta

Boom malattie sessualmente trasmissibili tra giovani, parla l’esperta

Dal 2019 al 2022 i casi di Gonorrea sono raddoppiati l’incremento dei casi di Sifilide è del 20%, mentre sono cresciuti del 25% quelli di Clamidia. Dati allarmanti quelli dell’istituto Superiore di Sanità che fotografano uno scenario davvero preoccupante specie nell’universo giovanile. Il mancato utilizzo del preservativo e la scorretta vita sessuale in età giovanile stanno facendo proliferare malattie che si credeva oramai dimenticate.

Per la Gonorrea sono stati segnalati al sistema sentinella circa 1200 casi, che rispetto agli 820 del 2021 implicano un aumento del 50%. Per la Sifilide, siamo passati da 580 casi del 2021 a 700, con un aumento quindi del 20%. Anche sulla Clamidia il riscontro è analogo: dagli 800 casi del ‘19, si è giunti nel 2022 a 993, con un aumento del 25%.

L’aspetto più rilevante è il coinvolgimento giovanile, in particolare le ragazze under 25: la prevalenza della Clamidia tra le giovani di questa fascia d’età è del 7%, mentre sopra i 40 anni è appena 1%. In 3 casi su 4 l’infezione è asintomatica, quindi molte ragazze non se ne accorgono per lungo tempo. La professoressa Maria Triassi ordinario di igiene e medicina preventiva della Federico II lancia l’allarme.

Da non sottovalutare anche la diffusione del papilloma virus. In tantissimi ragazze e ragazzi tendono a evitare la vaccinazione con conseguenze che possono essere preoccupanti.

(Intervista alla prof.ssa Maria Triassi nel video allegato)

 

Skip to content