giovedì, Aprile 18, 2024
HomeAttualitàBorse di studio per i familiari delle vittime di camorra, per il...

Borse di studio per i familiari delle vittime di camorra, per il 3°anno il bando della Fondazione Polis

La Regione Campania, mediante la Fondazione Pol.i.s., Politiche Integrate di Sicurezza, per il terzo anno consecutivo, interviene in sostegno delle vittime di criminalità e dei loro familiari mediante l’assegnazione di borse di studio per gli studenti dalla scuola dell’Infanzia sino all’Università.

Sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 16 del 14 febbraio 2022 è pubblicato l’AVVISO PUBBLICO per la presentazione delle domande di contributi previsti dalla Legge Regionale 22 dicembre 2018, n. 54: “Istituzione del Fondo regionale per il sostegno socio-educativo, scolastico e formativo a favore delle vittime innocenti di camorra, dei reati intenzionali violenti e dei loro familiari” relativamente all’anno scolastico 2021-2022.

Le domande per l’assegnazione dei contributi devono essere presentate (a mezzo lettera raccomandata A/R o a mezzo posta elettronica certificata) entro il 16 marzo 2022 dalla data di pubblicazione dell’Avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania; tutte le informazioni necessarie sono reperibile nel testo dell’avviso.

La Fondazione si fa strumento, per volontà della Regione Campania, di prossimità e di sostegno nel percorso di studio e di formazione per tutti quei bambini, ragazzi e giovani, colpiti direttamente o indirettamente dalla criminalità”, queste le parole del segretario generale di Pol.i.s., Enrico Tedesco. “Le vittime hanno pari dignità e pari diritti e il nostro compito è quello di far intravedere, nella quotidianità dello studio, una vicinanza che li accompagni nel loro avvenire.”

Skip to content