sabato, Luglio 20, 2024
HomePoliticaCalo demografico e autonomia differenziata, incontro a Napoli del PD

Calo demografico e autonomia differenziata, incontro a Napoli del PD

Calo demografico e autonomia differenziata, incontro a Napoli del PD

“Già oggi noi abbiamo personale sanitario e tecnica amministrativo di decine di migliaia di persone inferiore ad una qualsiasi delle regioni del centro nord, penso all’ Emila Romagna, ed abbiamo una quantità di cittadini che nascono e vivono qua che è molto molto maggiore. Già oggi esiste dunque questo divario che è un divario importante, già oggi ammalarsi al sud significa un’aspettativa di vita rispetto a chi si ammala in zone diverse del nostro Paese”.
Queste le parole di Pina Picierno, Vicepresidente del Parlamento europeo, intervenuta a Napoli presso la Sala della Città Metropolitana di Santa Maria La Nova insieme ad Antonio Marciano, componente della Direzione Metropolitana dei Dem partenopei, nel corso dell’iniziativa “Il Sud tra calo demografico e autonomia differenziata”.
Non solo la sanità ma anche i trasporti, le università, il mondo del lavoro, i temi al centro delle richieste del PD al Governo Meloni. Sulla stessa linea d’onda Antonio Marciano che precisa:
“Il disegno di legge voluto dalla Lega, da Calderoli e dalle destre al governo rischia di essere l’ammazzata finale nel sud, verso il sud, verso le famiglie e le imprese di questa
parte rilevante del Paese. Tanto più di fronte ai dati che discuteremo proprio stasera con Svimez che ci dicono come la popolazione del mezzogiorno si stia impoverendo non solo dal punto di vista economico ma si stia impoverendo perché c’è un sud che si spopola, c’è una parte di giovani competenze che continuano andare via, ed è anche la principale risorsa di futuro che noi rischiamo di sprecare”.
(Interviste nel video allegato)
Skip to content