martedì, Giugno 18, 2024
HomeAttualitàCapodanno senza botti a Napoli, divieto del sindaco fa discutere la città

Capodanno senza botti a Napoli, divieto del sindaco fa discutere la città

Al netto di qualche trasgressore, che gli stessi cittadini danno quasi per scontato, sarà strana una Napoli senza fuochi di capodanno.

L’emergenza sanitaria implica dei sacrifici per il rispetto di chi in questo periodo sta affrontando il covid in prima persona, cosi il sindaco Gaetano Manfredi ha firmato ieri un’ordinana che vieta l’uso di botti, fuochi d’artificio, petardi e ogni genere di materiale pirotecnicno fino alla mezzanotte del primo gennaio.

Nell’area metropolitana, oltre alla città di Napoli anche Ercolano e il comune di Capri hanno disposto il medesimo divieto. Da 25 a 500 euro le sanzioni previste per i trasgressori

Skip to content