mercoledì, Febbraio 21, 2024
HomeCronacaFacciamo pace, Comunità di Sant'Egidio ricorda Gigi Cangiano

Facciamo pace, Comunità di Sant’Egidio ricorda Gigi Cangiano

E’ dedicata a Gigi Cangiano, una delle prime vittime innocenti della criminalità, “Facciamo Pace! i bambini di Napoli per il mondo”

E’ dedicata a Gigi Cangiano, una delle prime vittime innocenti della criminalità, “Facciamo Pace! i bambini di Napoli per il mondo”, iniziativa che ha colorato d’arcobaleno la Galleria Umberto per affermare l’importanza e il desiderio di pace della popolazione napoletana. A partire dai più giovani. A organizzarla, la Comunità di Sant’Egidio, i bambini delle Scuole della Pace, con il patrocinio del Comune di Napoli.

IL RICORDO DI GIGI CANGIANO, UCCISO A 10 ANNI DURANTE SPARATORIA

In un periodo in cui continuano a essere minorenni le vittime di azioni criminali, la comunità di Sant’Egidio, spiega Mattia Muscherà, ha voluto ricordare un figlio di Napoli ucciso da una pallottola vagante nel 1983 mentre andava a comprare le caramelle

LE TESTIMONIANZE

Diversi i personaggi pubblici che attraverso testimonianze, letture, canti e danze hanno intrattenuto i tanti bimbi intervenuti. Tra loro, l’attore Gennaro Silvestro, famoso per la fiction i Bastardi di Pizzofalcone e Claudio Salvia, figlio del vice direttore del carcere di Poggioreale ucciso nel 1981 dalla camorra cutoliana Intervista

Skip to content