Home Chiesa di Napoli Giovedì Santo all'ospedale Monaldi, il vescovo Battaglia: "Medici, mi chino ai vostri...

Giovedì Santo all’ospedale Monaldi, il vescovo Battaglia: “Medici, mi chino ai vostri piedi”

Per le gravi, dolorose e preoccupanti sofferenze provocate dall’attacco virale del Covid l’arcivescovo di Domenico Battaglia ha voluto celebrare nella struttura ospedaliera del Monaldi per testimoniare vicinanza e condivisione, offrendo al Signore i sacrifici e la dedizione degli operatori sanitari insieme alla sofferenza degli ammalati ospedalizzati o di quelli che vengono curati a casa.

Un giovedì Santo simbolicamente tra medici e malati dell’ospedale Monaldi per l’arcivescovo di Napoli monsignor Domenico Battaglia.

«So cosa avete vissuto – ha detto il presule rivolgendosi ai medici nel corso dell’omelia – e cosa state vivendo da oltre un anno, so che mai vi siete tirati indietro, che avete rischiato e continuate a rischiare, so che ci siete, e che inevitabilmente tutto questo vi porta a una stanchezza profonda, ma nonostante ciò continuate a esserci.”

Battaglia ha evidenziato i momenti difficili che hanno portato i medici a fare i conti con il limite e l’impotenza della situazione che sono stati costretti ad affrontare.

Scavi di Ercolano: nuove imprese con Invitalia nel parco archeologico

In che modo il Parco Archeologico di Ercolano, appartenente al sito UNESCO con Pompei e Oplontis, può concretamente contribuire al miglioramento della qualità della vita...

Ordigno esplode in negozio Napoli, la reazione di residenti e commercianti

Avevano aperto da poco i titolari del negozio di caldaie devastato dall'esplosione di un ordigno posizionato da ignoti, la scorsa notte, davanti all'ingresso del...

Lollo Caffè per il pianeta, via ai canali social per progetto Treedom

Lollo Caffè aderisce all’iniziativa Treedom, l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online. L’iniziativa “Lollo Caffè x il pianeta” sarà...

Lite per posto auto, ucciso per difendere la figlia nel Napoletano

E' intervenuto per difendere la figlia e per questo avrebbe pagato con la vita Maurizio Cerrato, l'uomo di 61 anni ucciso ieri sera a...

Scavi di Ercolano: nuove imprese con Invitalia nel parco archeologico

In che modo il Parco Archeologico di Ercolano, appartenente al sito UNESCO con Pompei e Oplontis, può concretamente contribuire al miglioramento della qualità della vita...

Ordigno esplode in negozio Napoli, la reazione di residenti e commercianti

Avevano aperto da poco i titolari del negozio di caldaie devastato dall'esplosione di un ordigno posizionato da ignoti, la scorsa notte, davanti all'ingresso del...

Lollo Caffè per il pianeta, via ai canali social per progetto Treedom

Lollo Caffè aderisce all’iniziativa Treedom, l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online. L’iniziativa “Lollo Caffè x il pianeta” sarà...

Lite per posto auto, ucciso per difendere la figlia nel Napoletano

E' intervenuto per difendere la figlia e per questo avrebbe pagato con la vita Maurizio Cerrato, l'uomo di 61 anni ucciso ieri sera a...

Concorsone Regione Campania, tirocinanti in piazza contro la terza prova

Chiedono la semplificazione del cosiddetto concorsone della Regione Campania e l'assunzione immediata con la firma del contratto entro giugno 2021 senza passare dalla terza...
Skip to content