domenica, Giugno 16, 2024
HomesportGiro d'Italia a Napoli, accordo Comuni su passaggio carovana rosa

Giro d’Italia a Napoli, accordo Comuni su passaggio carovana rosa

Siglata l'intesa per regolare il passaggio del Giro d'Italia il prossimo 11 maggio con partenza e arrivo nel capoluogo partenopeo.

Giro d’Italia a Napoli, accordo Comuni su passaggio carovana rosa

Un protocollo d’intesa per regolare il passaggio della carovana rosa nei comuni dell’area metropolitana di Napoli. L’intesa stabilisce i ruoli e i rapporti che la Città Metropolitana, il Comune di Napoli e gli altri Comuni che l’11 maggio saranno attraversati dal Giro d’Italia. E che dovranno svolgere per la migliore riuscita del programma.

ECCO L’ITINERARIO CON PARTENZA E ARRIVO DAL CAPOLUOGO PARTENOPEO

L’evento vedrà i corridori partire dal capoluogo, attraversare l’area interna del Vesuvio fino a Pompei e alla sua area archeologica. Per poi salire sul Valico di Chiunzi per planare su Ravello e Amalfi raggiungere successivamente Positano, Sorrento e risalire la penisola sorrentina e la fascia vesuviana costiera. Per poi giungere nuovamente a Napoli, dove i ciclisti si sfideranno per la vittoria.

I COMUNI FIRMATARI DELL’INTESA SUL PASSAGGIO DEL GIRO D’ITALIA

A firmare il documento il sindaco Manfredi, nella veste anche di primo cittadino del capoluogo, e i sindaci e i delegati dei Comuni di Boscoreale, Castellammare di Stabia, Cercola, Ercolano, Massa Lubrense, Meta, Ottaviano, Piano di Sorrento. E ancora: Pollena Trocchia, Pompei, Portici, San Giorgio a Cremano, San Giuseppe Vesuviano, Sant’Agnello, Sant’Anastasia. Con anche Sant’Antonio Abate, Somma Vesuviana, Sorrento, Terzigno, Torre Annunziata, Torre del Greco e Vico Equense.

Skip to content