sabato, Aprile 13, 2024
HomeAttualitàInaugurato anno giudiziario del Tar, in Campania contenzioso tra più alti d'Italia

Inaugurato anno giudiziario del Tar, in Campania contenzioso tra più alti d’Italia

Con gli ottomila ricorsi all’anno di Napoli e Salerno, contro i 1100 del Piemonte, il Tar della Campania è quello che

Con gli ottomila ricorsi all’anno di Napoli e Salerno, contro i 1100 del Piemonte, il Tar della Campania è quello che si trova a gestire il numero di contenziosi tra i più alti d’Italia. E’uno dei dati emersi dalla relazione del presidente del Tribunale amministrativo regionale, Vincenzo Salamone, durante la cerimonia di inaugurazione dell’anno giudiziario

I PUNTI SALIENTI DELLA RELAZIONE DEL PRESIDENTE DEL TAR CAMPANIA

Nella sua relazione, il magistrato ha puntato i riflettori anche su altre problematiche giuridiche nell’ambito della pubblica amministrazione: l’aumento delle interdittive antimafia, dovute al maggior contrasto delle infiltrazioni criminali negli enti locali; le grandi difficoltà dei piccoli comuni e della Regione nella gestione della spesa dei fondi Pnrr; i rapporti tra Regione e sanità privata

SULLO SFONDO IL “CONTENZIOSO” POLITICO TRA MANFREDI E DE LUCA

A proposito di contenzioso, seppur seduti vicini continuano a rimanere distanti e a far finta di ignorarsi il governatore Vincenzo de Luca e il sindaco di Napoli Manfredi, seduti in prima fila con il nuovo procuratore Gratteri e le altre autorità

Skip to content