mercoledì, Luglio 17, 2024
HomeAttualitàInnovazione tecnologica, percorsi di crescita da Napoli verso il Canada con Infiniti...

Innovazione tecnologica, percorsi di crescita da Napoli verso il Canada con Infiniti Mondi

Innovazione tecnologica, percorsi di crescita da Napoli verso il Canada con Infiniti Mondi

Le opportunità di business e di collaborazione internazionale tra Italia e Canada sono stati i temi centrali del quarto appuntamento del programma di Accelerazione e incubazione “Infiniti mondi – casa delle tecnologie emergenti di Napoli”, dal titolo “Canada Italy bridge/ percorsi di crescita verso il Canada”.

Nel polo tecnologico Fabbrica Italiana dell’innovazione, il dibattito tra studiosi, esperti del settore e rappresentati delle istituzioni che si sono confrontati con l’obbiettivo di trovare nuove strategie tecnologiche, con particolare riferimento al web 3.0, l’IA e 5g, così da proiettare sempre di più la città sul panorama estero.

I lavori sono stati aperti da Mariangela Contursi, direttore generale di Spici:

“Il Canada è un paese che ha un importante multiculturalismo come l’Italia e ha molte sfide comuni sul piano delle industrie culturali creative. La prossima presidenza del G7 nel 2025 sarà del Canada e su questi temi ci sarà sicuramente una grande potenzialità di lavoro congiunto, quindi il nostro obiettivo è quello di aiutare le nostre start-up ad allargare e allungare lo sguardo”.

Spazio anche alla tavola rotonda dal titolo “roundtable – connessioni Italia – Canada: esperienze e Best practices” moderata dal Valentina Battista del institutional relations manager di Materias.

Ulteriori dettagli li ha forniti l’assessore alla Ricerca, Innovazione e Start up della Regione Campania Valeria Fascione

“Con Infiniti Mondi, un parteneriato importante che sta organizzando degli incontri molto focalizzati su le possibilità di rafforzare la cooperazione tra la Campania e delle aree geografiche a forte vocazione dell’innovazione. Tra questi ovviamente non poteva mancare il Canada con cui Regione Campania ha una storia di collaborazione veramente molto forte, in particolare nell’ambito dell’aerospazio e della space economy, ma anche nel mondo affascinante delle scienze della vita e del biotech in particolare”.

(Interviste nel video allegato)

Skip to content