Home Cronaca La Guardia di Finanza di Napoli sequestra 500 tonnellate di rifiuti...

La Guardia di Finanza di Napoli sequestra 500 tonnellate di rifiuti speciali e pericolosi al porto

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha sottoposto a sequestro all’interno del porto 500 tonnellate di rifiuti speciali stoccati senza alcuna autorizzazione.

I finanzieri del II Gruppo, nel contesto di specifiche attività di analisi di rischio e di osservazione del territorio, hanno individuato nel sedime portuale partenopeo un’area di circa 500 metri quadri in cui erano ammassate tonnellate di rifiuti speciali, parte dei quali classificabili quali “pericolosi”.

Il sito di stoccaggio illegale si trovava nel più ampio contesto della concessione demaniale di una società amministrata da un 68enne puteolano.

Le Fiamme Gialle hanno rinvenuto tra l’altro, cinque container contenenti rifiuti speciali e non (materiali ferrosi e in legno, lattine di vernice ancora piene), una betoniera, una gru mobile per sollevamento, due automezzi e numerosi motori per camion.

All’interno di cassoni e autocarri erano poi stivati pneumatici usati, materiali ferrosi, tegole e scarti di lavorazione di varia natura.

Al termine l’intera area è stata sottoposta a sequestro e il responsabile è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per attività di gestione, deposito e stoccaggio di rifiuti senza le previste autorizzazioni.

Eros e nozze, ritrovato a Pompei un carro unico

Il Parco Archeologico di Pompei e la Procura della Repubblica di Torre Annunziata, annunciano il rinvenimento di un reperto straordinario, emerso integro dallo scavo...

San Gennaro patrimonio Unesco, nasce rete per intercettare 25 milioni di fedeli nel mondo

Un'altra tappa verso il riconoscimento da parte dell'Unesco del culto e della devozione popolare per San Gennaro come patrimonio immateriale dell'umanità. 25 milioni nel mondo...

Fabrizio Curcio è il nuovo capo della Protezione civile

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha nominato Fabrizio Curcio capo del Dipartimento della Protezione civile. Ad Angelo Borrelli i ringraziamenti per l'impegno profuso e...

Fai, ecco i luoghi del cuore degli italiani: in Campania il più votato è la Fescina di Quarto

Era il 6 maggio 2020 quando, nel pieno dell’emergenza Coronavirus, il FAI - Fondo Ambiente Italiano dava il via con grande passione civile alla...

Eros e nozze, ritrovato a Pompei un carro unico

Il Parco Archeologico di Pompei e la Procura della Repubblica di Torre Annunziata, annunciano il rinvenimento di un reperto straordinario, emerso integro dallo scavo...

San Gennaro patrimonio Unesco, nasce rete per intercettare 25 milioni di fedeli nel mondo

Un'altra tappa verso il riconoscimento da parte dell'Unesco del culto e della devozione popolare per San Gennaro come patrimonio immateriale dell'umanità. 25 milioni nel mondo...

Fabrizio Curcio è il nuovo capo della Protezione civile

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha nominato Fabrizio Curcio capo del Dipartimento della Protezione civile. Ad Angelo Borrelli i ringraziamenti per l'impegno profuso e...

Fai, ecco i luoghi del cuore degli italiani: in Campania il più votato è la Fescina di Quarto

Era il 6 maggio 2020 quando, nel pieno dell’emergenza Coronavirus, il FAI - Fondo Ambiente Italiano dava il via con grande passione civile alla...

Coronavirus in Campania, aumentano ancora i positivi: 2.519 su 22.416 tamponi

Questo il bollettino di oggi: Positivi del giorno: 2.519 (di cui 467 casi identificati da test antigenici rapidi) di cui Asintomatici: 1.881 Sintomatici: 171 * Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai soli positivi...
Skip to content