domenica, Dicembre 4, 2022
HomeAttualitàNapoli, festa con 1.500 giovani interrotta dalla Polizia locale

Napoli, festa con 1.500 giovani interrotta dalla Polizia locale

A seguito di un esposto presentato dal Presidente e da alcuni consiglieri della III Municipalità, gli agenti dell’Unità Operativa Stella sono intervenuti nel corso della nottata insieme al personale del commissariato di P.S. San Carlo Arena, in via Salita Scudillo nei locali di un’attività ricettiva presso la quale era stato segnalato lo svolgersi di una grande festa. Gli Agenti hanno riscontrato che all’interno del locale, il cui gestore C.D., 53 anni, residente a Napoli, era stato deferito all’Autorità Giudiziaria pochi giorni prima dal personale dello stesso reparto e per la medesima violazione, era in corso una serata danzante a cui stavano prendendo parte oltre 1500 giovanissimi.
La Polizia Locale intervenuta ha proceduto al sequestro, oltre che degli impianti acustici, dell’intera area di circa 1500 mq per la violazione delle norme sull’agibilità, per la mancata comunicazione della tenuta dei pubblici spettacoli, per il superamento delle comunicazioni alla S.I.A.E., alla quale si segnalava la partecipazione di sole 200 persone e per l’assenza di nulla osta sull’impatto acustico.
Per la connesse violazione, il responsabile di tale attività è stato deferito all’Autorità Giudiziaria, per la seconda volta in tre giorni, per gli ipotizzati reati di cu agli artt. 80/68 T.U.L.P.S. in relazione agli artt. 681 e 666 Codice Penale.

Skip to content