venerdì, Maggio 24, 2024
HomeCulturaNapoli-Spagna, Giovanni Muto premiato da re Filippo VI

Napoli-Spagna, Giovanni Muto premiato da re Filippo VI

Il prestigioso riconoscimento del valore di 60mila euro arriva a coronamento di una lunga attività di storico

Sarà il re Filippo VI di Spagna a premiare, il prossimo 29 maggio al Palazzo del Pardo di Madrid, lo storico napoletano Giovanni Muto (a destra in foto con Pietro di Borbone), vincitore della quinta edizione del “Premio Internacional de Historia  Espanolas”.

Il prestigioso riconoscimento del valore di 60mila euro arriva a coronamento di una lunga attività di studioso dei rapporti tra il capoluogo partenopeo e la Spagna e non solo.

UNO STORICO IN FAMIGLIA TRA PROFESSIONISTI NEL CAMPO SANITARIO

Giovanni Muto appartiene ad una famiglia di professionisti affermati nel campo della medicina. E’ lui l’unico ad aver scelto gli studi umanistici e, in particolare quelli storici. Laureato in Giurisprudenza, dopo un percorso di studi sociologici, ha orientato la carriera universitaria in ambito storico.

PRIMA VOLTA DI UN ITALIANO A RICEVERE L’AMBITO RICONOSCIMENTO

Grazie ad una fitta rete di rapporti con studiosi ed esperti nel settore culturale e finanziario, Muto ha iniziato a frequentare le Università spagnole instaurando rapporti con numerose istituzioni culturali del Paese.

Ma il rapporto con Napoli resta il crocevia di ogni iniziativa culturale dello storico napoletano. Sono tanti i percorsi ancora da esplorare fino in fondo e i legami con la Spagna da portare alla luce e studiare. Il filo conduttore? Per Muto si parte dalla musica e dal teatro per riannodare i fili che legano Napoli e le capitali spagnole.

A consegnare il premio ci sarà il presidente della giuria Pietro di Borbone delle Due Sicilie.

Skip to content