Home Cronaca Ospizio lager scoperto e sequestrato a Terzigno dai militari del Nas

Ospizio lager scoperto e sequestrato a Terzigno dai militari del Nas


Abbandonati a loro stessi, malgrado fossero disabili e non autosufficienti, sistemati in locali fatiscenti con umidità sulle pareti e senza elettricità: è il triste scenario che i Carabinieri del Nas hanno scoperto a Terzigno (Napoli), dove hanno sequestrato un ricovero lager per anziani in cui vivevano, in condizioni igienico-sanitarie estremamente precarie, 18 vecchietti. Il titolare della società, la Panda Cooperativa arl, che gestiva la struttura, è stato denunciato per abbandono di incapaci e per aver attivato abusivamente la struttura. I diciotto ospiti, invece, sono stati subito affidati alle cure dei servizi sociali del Comune di Terzigno. “Nella struttura mancavano l’elettricità, l’acqua calda e il riscaldamento – spiega il responsabile degli Affari Generali di Terzigno, Giuseppe Bellistri, che si è recato sul posto – ora siamo in attesa di relazioni mediche più circostanziate sullo stato di salute dei degenti”. L’amministrazione comunale ha già provveduto a individuare le strutture dove trasferire i diciotto anziani presenti nel ricovero, ma si devono prima rintracciare tutti i parenti da cui farsi dare le autorizzazioni. Nessuno degli anziani del ricovero é di Terzigno: provengono da altri comuni della provincia di Napoli, come Torre Annunziata e Boscoreale, e anche da Scafati (Salerno).

Napoli e il Pnrr, quando il destino della città è appeso alla sindrome da convegno

Si parla dei progetti da realizzare a Napoli, grazie ai fondi del piano nazionale di resilienza e ripartenza, nella sede dell'Università federico II di...

“Romani, Germani e altri popoli: momenti di crisi fra tarda antichità e alto medioevo”. Sabato la presentazione del volume a Cimitile

Sabato 4 dicembre alle ore 18, presso il complesso basilicale di Cimitile, in via Madonnelle 5, la Fondazione Premio Cimitile, presenta il volume: “Romani, Germani e...

Agli scavi di Ercolano il fuggiasco ritrovato che voleva mettersi in salvo col suo tesoro

L’antica Ercolano continua a stupire: dopo il ritrovamento dello scheletro sull’antica spiaggia, e l’avvio dello scavo, una piccola borsa con i suoi averi è...

Marano, figlio di un imprenditore scappa dopo rapimento: ferite lievi

Riesce a scappare dopo essere stato sequestrato da una banda di malviventi di 4-5 persone: è accaduto lo scorso 26 novembre a Marano (Napoli). Il...

Napoli e il Pnrr, quando il destino della città è appeso alla sindrome da convegno

Si parla dei progetti da realizzare a Napoli, grazie ai fondi del piano nazionale di resilienza e ripartenza, nella sede dell'Università federico II di...

“Romani, Germani e altri popoli: momenti di crisi fra tarda antichità e alto medioevo”. Sabato la presentazione del volume a Cimitile

Sabato 4 dicembre alle ore 18, presso il complesso basilicale di Cimitile, in via Madonnelle 5, la Fondazione Premio Cimitile, presenta il volume: “Romani, Germani e...

Agli scavi di Ercolano il fuggiasco ritrovato che voleva mettersi in salvo col suo tesoro

L’antica Ercolano continua a stupire: dopo il ritrovamento dello scheletro sull’antica spiaggia, e l’avvio dello scavo, una piccola borsa con i suoi averi è...

Marano, figlio di un imprenditore scappa dopo rapimento: ferite lievi

Riesce a scappare dopo essere stato sequestrato da una banda di malviventi di 4-5 persone: è accaduto lo scorso 26 novembre a Marano (Napoli). Il...

Covid, De Luca: “Penso a centri vaccinali per i bambini”

La vaccinazione dei bambini, nelle dosi prescritte "è indispensabile". Ne è convinto il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, che parlando con...
Skip to content