giovedì, Giugno 13, 2024
HomeAttualità"Piano B", Alexander Romanovsky incanta Forcella

“Piano B”, Alexander Romanovsky incanta Forcella

Le note del piano di Romanovsky illuminano la notte di Forcella.

Grande successo di pubblico a piazza Calenda per il concerto all’aperto del pianista Alexander Romanovsky, tappa campana del progetto “Piano B”.

Organizzato dal Trianon Viviani, con il suo direttore artistico Marisa Laurito, il musicista si è esibito su un palco ospitato in un rimorchio leggero. Romanovsky è considerato unanimemente uno dei giovani pianisti più talentuosi: nato in Ucraina, trentasettenne, allievo di Leonid Margarius, ha vinto il prestigioso concorso internazionale Ferruccio Busoni nel 2001, due anni dopo l’ingresso nell’Accademia Filarmonica di Bologna (prima di lui solo Mozart e Rossini avevano conseguito il titolo di Accademico a soli 15 anni).

Da venti anni è ospite dei maggiori palcoscenici del mondo, dalla Scala di Milano alla Royal Albert Hall di Londra. Applauditissimo, Romanovsky ha interpretato brani di Chopin, Rakmaninov e Paganini.

Skip to content