venerdì, Febbraio 3, 2023
HomeAttualitàPompei, dopo 20 anni e due rinvii riapre la Casa dei Vettii

Pompei, dopo 20 anni e due rinvii riapre la Casa dei Vettii

Scene mitologiche, quadri erotici. Il giardino, con le sue statue, le fontane e giochi d’acqua. Chiusa al pubblico per quasi vent’anni, riapre, dopo due rinvii causa maltempo, la Casa dei Vettii, gioiello tra i più conosciuti e celebrati di Pompei. A inaugurarla il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano

RIAPRE DOPO 20 ANNI E DUE RINVII CAUSA MALTEMPO

Gli scavi che la riportarono alla luce risalgono alla fine dell’Ottocento, ma anche il restauro che si presenta oggi ha radici lontane, studiato dalla metà degli anni Novanta del ‘900, quando le pesanti coperture in cemento realizzate negli anni Cinquanta cominciarono a mostrare la loro fragilità e convinsero il soprintendente di allora a chiuderla in parte per paura dei crolli.

UNO DEI CANTIERI PIU COMPLESSI DA REALIZZARE

Avviato per la prima volta nel 2002 e poi ripreso nel 2016 sotto la direzione dell’allora direttore Massimo Osanna. Uno dei cantieri più complessi di tutto il parco archeologico di Pompei, ha sottolineato il direttore, Gabriel Zuchtriegel

Skip to content