lunedì, Maggio 27, 2024
HomeNewsPronti per la neve al Sud? Nikola dalla Russia, gelo fino a...

Pronti per la neve al Sud? Nikola dalla Russia, gelo fino a venerdì

Da oggi e fino a venerdì previste nevicate anche sulle coste. Giovedì la giornata critica su tutto il territorio nazionale.

Pronti per la neve al Sud? Nikola dalla Russia, gelo fino a venerdì

Minime sottozero in pianura su tutto il Centro-Nord e localmente al Sud, venti di burrasca dal Piemonte fino alla Sicilia, neve a quote collinari in Sardegna e fino al piano in Piemonte e Puglia: è l’antipasto della fase gelida che ci accompagnerà almeno fino a venerdì, con una fase più aspra e cruda da domani.

Lorenzo Tedici, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, conferma infatti l’irruzione di aria artica continentale direttamente dalla Russia: in particolare, il freddo continuerà a scendere dal Bassopiano Sarmatico, ad Ovest degli Urali e a Nord del Mar Caspio.

Il nocciolo di aria fredda russa NìKola, come da previsioni, investirà dunque con un nuovo impulso tutta l`Italia da domani, in modo intenso le Isole Maggiori, ma portando locali nevicate fin sulle coste anche dalla Romagna alla Puglia.

ATTENZIONE ALLA NEVE A BASSA QUOTA E SULLE COSTE DA DOMANI

L`apice del maltempo è previsto tra giovedì e venerdì quando un ciclone risalirà dall`Algeria favorendo nubifragi in Sicilia, Calabria e Sardegna, e stante le temperature basse, anche tonnellate di neve a quote collinari in Sicilia e Calabria. Ma anche la Sardegna potrebbe essere nel mirino di questo ciclone invernale.

ECCO PERCHE’ E’ IN ARRIVO IL GRANDE FREDDO

La giornata di domani vedrà locali nevicate fin sulle coste tra Romagna e Molise ma anche l’approssimarsi da Ibiza, tramite passaggio sull’Algeria, di un minimo di bassa pressione. Questo vortice si approfondirà giovedì e diventerà un ciclone invernale di circa 1016 hPa: una pressione alta per un ciclone, ma, trovandosi inserito in un campo anticiclonico di 1040 hPa, causerà – per il forte gradiente barico – un rinforzo di venti umidi dal mare con fenomeni violenti soprattutto sulle Isole Maggiori.

Venerdì con il ciclone in spostamento verso la Libia il tempo migliorerà lentamente dal pomeriggio, ma avremo ancora nevicate e forti disagi specie in Sicilia e Calabria.

Skip to content