giovedì, Luglio 25, 2024
HomePoliticaRonghi: "Per le Regionali ora è tempo del confronto con i cittadini"

Ronghi: “Per le Regionali ora è tempo del confronto con i cittadini”

Iniziativa per il centrodestra di "Sud Protagonista"

No alla divisione del centrodestra ma l’avvio di un percorso di dialogo con i cittadini. E’ quello che chiede il presidente di Sud Protagonista, Salvatore Ronghi, nel corso di un’iniziativa politica che si è tenuta a Napoli. Durante il forum “La crisi della politica: dalle europee alle regionali, ripartire dal territorio”, è stato analizzato il momento dell’area che vede in Fratelli d’Italia e Forza Italia i due partiti che puntano ad avere un candidato presidente in Campania.

La compagine di Roghi ha aderito alla Lega, ma sull’autonomia differenziata ha spiegato: “l’autonomia è un ragionamento da addetti ai lavori. La gente normale vuole sapere invece qual è il futuro lavorativo per loro, qual è il futuro della garanzia del territorio, qual è la certezza che i loro figli non debbano espatriare ma restare qui. Per l’autonomia io ricordo che la Costituzione italiana va rispettata e attuata e già prevede l’autonomia che è stata imposta dal centro-sinistra col governo del 2001”.

Al forum hanno partecipato anche il sindaco di Brusciano Giacomo Romano e il sindaco di Roscigno Pino Palmieri. “L’autonomia differenziata – spiega Palmieri, primo cittadino del Comune in provincia di Salerno – già l’abbiamo in casa, perché vivendo in una piccola comunità come Roscigno o in una città come Salerno ti accorgi che mancano i servizi, non hai lo stesso accesso al diritto alla salute, non hai lo stesso accesso ai servizi essenziali per il diritto di cittadinanza. Bisogna ripartire a mio parere facendo una proposta di cambiare questo territorio, che ha bisogno di strumenti innovativi per la gestione del territorio, come le nostre piccole comunità. I nostri cittadini chiedono servizio, chiedono sanità e i nostri giovani chiedono lavoro”.

Skip to content