domenica, Febbraio 5, 2023
HomeCronacaSassi contro carabinieri e vigili del fuoco che spegnevano i focarazzi

Sassi contro carabinieri e vigili del fuoco che spegnevano i focarazzi

Sassi contro i carabinieri e vigili del fuoco e cataste incendiate alla vigilia della tradizione dei ‘focarazzi’.

Falò che a Napoli come in provincia vengono incendiati in strada in occasione di Sant’Antonio Abate, protettore dei fornai e dei pizzaioli.

I carabinieri, la scorsa notte, sono intervenuti, in seguito a diverse chiamate al 112 che segnalavano gruppi di giovanissimi in zona Ponticelli San Giovanni che trasportavano legna per incendiarla.

Subito dopo, più o meno le 23, l’intero dispositivo si è spostato in via Taverna del Ferro. Anche in questo caso i carabinieri hanno disperso la folla e i vigili del fuoco hanno domato le fiamme delle cataste appena incendiate.

Ed ancora, a mezzanotte la centrale del 115 ha chiesto supporto per la stessa situazione a via Ciccarelli nei pressi della scuola Rodinò. In questo caso a prendere fuoco dei cassonetti. I carabinieri della stazione di Ponticelli mentre percorrevano la strada “segnalata” a bordo della gazzella sono stati colpiti dalla folla con dei sassi, danneggiato il parabrezza.

Skip to content