martedì, Luglio 16, 2024
HomeCronacaFinti avvocati e finti carabinieri, smantellata la gang delle truffe agli anziani

Finti avvocati e finti carabinieri, smantellata la gang delle truffe agli anziani

Tre persone arrestate da veri carabinieri, stavano raggirando una anziana al telefono

Al quarto piano di vico Parrettari, nel cuore del quartiere Mercato a Napoli, c’era una vera e propria centrale della truffa agli anziani. Finti carabinieri e finti avvocati, al telefono con le vittime del raggiro, capaci di convincerle e pagare per finti incidenti capitati a ignari parenti. Un copione consolidato che, purtroppo, continua colpire. Ma stavolta in tre sono finiti in manette, proprio durante una di queste truffe. I carabinieri, stavolta quelli veri della stazione di Borgoloreto, hanno fatto irruzione e hanno stretto le manette ai polsi di Saverio Ianniello, Domenico De Martino e Roberto Messina. Nell’abitazione un piccolo call center dedicato alle truffe agli anziani. Sequestrati 10 cellulari, oltre 1600 euro in contante, un piccolo quaderno di appunti con i dettagli delle truffe in corso, 4 sim integre e una spezzata, lanciata dalla finestra poco dopo il blitz. Sotto sequestro anche un grammo di marijuana. I 3 sono stati sottoposti ai domiciliari, risponderanno di tentata truffa. La vittima in linea, hanno ricostruito i militari, era una 72enne di un piccolo paesino della provincia messinese.

 

Skip to content