giovedì, Luglio 18, 2024
HomeAttualitàTrasporti pubblici, a Napoli si pensa di dire addio al biglietto cartaceo

Trasporti pubblici, a Napoli si pensa di dire addio al biglietto cartaceo

Trasporti pubblici, a Napoli si pensa di dire addio al biglietto cartaceo

L’eliminazione entro fine anno dei biglietti cartacei per il trasporto pubblico è una delle principali proposte emerse nel corso del convegno “L’esperienza della Campania nello sviluppo di servizi di mobilità integrata”, organizzato dal Consorzio Unico-Campania in collaborazione l’Associazione Nazionale per i Sistemi Intelligenti di Trasporto.

Nella sede della Gallerie Italia esperti del settore e rappresentati delle istituzioni hanno fatto il punto sulla situazione e sulla evoluzione del mondo dei trasporti nella nostra Regione. Umberto de Gregorio, presidente dell’Eav e Gaetano Ratto, presidente del consorzio Unico-Campania hanno parlato della necessità della dematerializzazione dei tagliandi, vista come un processo inevitabile.

PERPLESSITA’

L’assessore ai Trasporti del Comune di Napoli, Edoardo Cosenza però, pur dicendosi favorevole, ha sollevato perplessità.

(Interviste nel video allegato)

Skip to content