Home Cronaca Una donna eletta al vertice dell'Ordine degli Infermieri

Una donna eletta al vertice dell’Ordine degli Infermieri

Teresa Rea, infermiera al Policlinico Federico ll, con dottorato di ricerca in Economia e Management aziendale, è la nuova Presidente dell’Opi Napoli, l’Ordine professionale che raggruppa gli infermieri e gli infermieri pediatrici.
All’unanimità il Consiglio direttivo dell’Opi, eletto nella recente tornata elettorale, ha designato anche il vicepresidente (Nello Lanzuise); il segretario (Alessandro Olivieri); il tesoriere (Gennaro Sanges).
“Sono commossa, emozionata e onorata di rappresentare gli oltre 21mila infermieri e infermieri pediatrici di Napoli. Professionisti seri, preparati e generosi, che tanto danno ogni giorno per assicurare l’assistenza sanitaria in condizioni a volte al limite del possibile. A loro, ai tanti colleghi scomparsi a causa della pandemia, va ora il mio pensiero di gratitudine e di riconoscenza”. Cosi Teresa Rea appena eletta. Rivolgendosi al Consiglio direttivo e alle Commissioni d’Albo riunite per l’occasione ha aggiunto: “Dobbiamo sentirci tutti più responsabilizzati e consapevoli dell’onore e dell’onere che ci tocca da oggi in poi. Ringrazio chi ha creduto in me in questi anni, chi mi ha sostenuta e guidata. Ringrazio in primis Ciro Carbone, presidente uscente, per quanto ha dato in tutti questi anni alla professione e per i suoi preziosi insegnamenti. Ringrazio gli oltre 4100 colleghi che hanno partecipato con ordine e rispetto delle norme anticovid alle votazioni, dimostrando un forte attaccamento alla professione e un alto senso civico. Da oggi – ha detto infine la neo presidente – il mio impegno sarà rivolto soprattutto al pieno riconoscimento del lavoro infermieristico, delle nostre competenze negli ospedali e sul territorio. E poi molta attenzione ai giovani, alla ricerca e alla formazione. Con un orizzonte preciso: il cittadino al centro del sistema salute”.

“A me piace Bassolino”. Mastella rompe le uove nel piatto del centrosinistra napoletano

A pochi mesi, salvo rinvio ad ottobre dalle elezioni, regna ancora alta la confusione nella coalizione napoletana del centro sinistra per quanto riguarda la...

Napoli, iniziato al Museo Archeologico il restauro della “Battaglia di Isso”

E' il mosaico più grande della Casa del Fauno di Pompei, la Battaglia di Isso. Un milione di tessere piccolissime, messe insieme con la tecnica...

Maxtris e Fabbri1905, partnership tra eccellenze per guardare al futuro

Quando due eccellenze del Made in Italy si incontrano, il risultato può essere solo un progetto di successo, con una visione proiettata verso il...

Il Napoli fa 4 gol ma finisce 3-3 col Sassuolo. Rabbia Insigne

Il Napoli fa 4 gol (3 nella porta avversaria a uno nella sua) ma finisce 3-3 il match infrasettimanale con il Sassuolo. Partita che...

“A me piace Bassolino”. Mastella rompe le uove nel piatto del centrosinistra napoletano

A pochi mesi, salvo rinvio ad ottobre dalle elezioni, regna ancora alta la confusione nella coalizione napoletana del centro sinistra per quanto riguarda la...

Napoli, iniziato al Museo Archeologico il restauro della “Battaglia di Isso”

E' il mosaico più grande della Casa del Fauno di Pompei, la Battaglia di Isso. Un milione di tessere piccolissime, messe insieme con la tecnica...

Maxtris e Fabbri1905, partnership tra eccellenze per guardare al futuro

Quando due eccellenze del Made in Italy si incontrano, il risultato può essere solo un progetto di successo, con una visione proiettata verso il...

Il Napoli fa 4 gol ma finisce 3-3 col Sassuolo. Rabbia Insigne

Il Napoli fa 4 gol (3 nella porta avversaria a uno nella sua) ma finisce 3-3 il match infrasettimanale con il Sassuolo. Partita che...

Covid, non solo la Campania: tutta Italia rischia la zona rossa

I numeri della crescita di nuovi contagi, la velocità con la quale la curva si è impennata, stanno creando i presupposti perché, dalla prossima...
Skip to content