lunedì, Giugno 24, 2024
HomeCronacaUna firma che cancella 4 anni di proteste, nuovo contratto per 312...

Una firma che cancella 4 anni di proteste, nuovo contratto per 312 operai ex Whirlpool

La firma sul contratto segna la fine di un incubo per 312 lavoratori della ex Whirlpool. Un incubo durato quasi quattro anni,

La firma sul contratto segna la fine di un incubo per 312 lavoratori della ex Whirlpool. Un incubo durato quasi quattro anni, da quando l’azienda americana comunicò la chiusura dello stabilimento napoletano di via Argine.

UNA DONNA IL PRIMO OPERAIO A FIRMARE NUOVO CONTRATTO

E’stata una donna la prima a siglare nero su bianco il nuovo contratto con l’azienda, la Tea Tek, che ha deciso di rilevare l’impianto produttivo per convertirlo nello sviluppo e produzione di tecnologie sulle energie rinnovabili. Dopo quasi tre anni passati a manifestare, la firma del contratto è al pari di una manna dal cielo per l’operaia, Grazia Ferrigno

ALLA FIRMA DEI CONTRATTI PRESENTI ISTITUZIONI E CEO TEA TEK

La firma dei contratti questa mattina nel capannone dismesso dalla Whirlpool e che entro due anni, dopo la bonifica e la conversione dell’impianto, diventerà a tutti gli effetti il polo produttivo della Italian Green Factory del gruppo Tea Tek. Intervenuto l’amministratore delegato, Felice Granisso Presenti anche il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi e il prefetto, Claudio Pal

Skip to content