Home Coronavirus Vaccini, De Luca "La Campania ultima in Italia per fornitura, è vergognoso"

Vaccini, De Luca “La Campania ultima in Italia per fornitura, è vergognoso”

“La Regione Campania ha ricevuto un numero di vaccini pari al 25 per cento della popolazione.

Siamo l’ultima in Italia per la fornitura: è una vergogna”.

Lo ha detto il presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca nel corso del consueto appuntamento sui social del venerdì. “Ed è scandaloso che nessuno ponga fine a questa vergogna”, ha detto ancora parlando di “delinquenza politica”.

“Noi abbiamo 200mila cittadini campani che vengono privati dei vaccini – ha aggiunto – ed è vergognoso che dinanzi a questa realtà dobbiamo solo sentire solo delle litanie e della banalità”.

Tra “oggi e domani la Campania raggiunge l’obiettivo del 100 per cento degli ultraottantenni e nelle prossime settimane per i non deambulanti”.

“Si alla vaccinazione per fasce di età – ha aggiunto – ma dobbiamo anche guardare al rilancio dell’economia”. Sulle vaccinazioni De Luca ha chiesto che si proceda “con la linea del rigore e del buon senso e non solo secondo una impostazione burocratica”.

“Ancora oggi abbiamo 2000 positivi e 400/500 decessi. Dobbiamo avere rigore e attenzione per la situazione sociale ed economica”.

“Dobbiamo avere attenzione alle persone in carne ed ossa ma quando il rigore si stacca dal buon senso si chiama ottusità” ha detto ancora de Luca ricordando che, rispetto allo scorso anno, ci sono “settori economici che sono stremati”. “Ora si entra in una nuova fase che richiede rigore e buon senso. Dobbiamo guardare sempre di più al rilancio dell’economia e del lavoro – ha concluso – e per me questa è una linea improntata al buon senso”.

Riello: “Due clan di camorra controllano tutta l’area metropolitana di Napoli”

Non è più valido lo schema di una camorra "polverizzata", rispetto ad una mafia organizzata militarmente. "Due soli clan, l' Alleanza di Secondigliano e...

Napoli, da lunedì 24 operativi tutti i centri anti violenza

Da lunedì 24 gennaio saranno operativi tutti i Centri Anti violenza presenti sul territorio cittadino: ne dà notizia l’assessorato alle pari opportunità guidato da...

La SSIP racconta digitalizzazione e biblioteche del futuro

“Le quattro dimensioni della Digitalizzazione e le Biblioteche del futuro" èl'appuntamento organizzato presso la sede della Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle...

Va al funerale della zia, latitante arrestato dai carabinieri a Portici

Lo scorso 29 marzo si rese protagonista di un rocambolesco inseguimento tra le strade di Ercolano dove, dopo aver rubato un furgone, alla vista...

Riello: “Due clan di camorra controllano tutta l’area metropolitana di Napoli”

Non è più valido lo schema di una camorra "polverizzata", rispetto ad una mafia organizzata militarmente. "Due soli clan, l' Alleanza di Secondigliano e...

Napoli, da lunedì 24 operativi tutti i centri anti violenza

Da lunedì 24 gennaio saranno operativi tutti i Centri Anti violenza presenti sul territorio cittadino: ne dà notizia l’assessorato alle pari opportunità guidato da...

La SSIP racconta digitalizzazione e biblioteche del futuro

“Le quattro dimensioni della Digitalizzazione e le Biblioteche del futuro" èl'appuntamento organizzato presso la sede della Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle...

Va al funerale della zia, latitante arrestato dai carabinieri a Portici

Lo scorso 29 marzo si rese protagonista di un rocambolesco inseguimento tra le strade di Ercolano dove, dopo aver rubato un furgone, alla vista...

Esplode ristorante a Fuorigrotta, l’ombra del racket e della guerra di camorra

Panico nella notte in via Caio Duilio a Fuorigrotta. Un ordigno esplosivo é stato fatto brillare da ignoti alle 4.20 del mattino nel dehors...
Skip to content