mercoledì, Febbraio 8, 2023
HomeAttualitàViolenza sessuale: ai domiciliari il calciatore del Livorno Lucarelli jr

Violenza sessuale: ai domiciliari il calciatore del Livorno Lucarelli jr

Accusato di stupro insieme al compagno di squadra del Livorno, Federico Apolloni in un appartamento a Milano a marzo scorso.

Violenza sessuale: ai domiciliari il calciatore del Livorno Lucarelli jr

Gli abusi sarebbero stati commessi ai danni di una ragazza americana al termine di una serata in discoteca a marzo scorso

Secondo la ricostruzione della procura di Milano, una giovane americana, al termine di una serata trascorsa in discoteca con amiche nel marzo 2022.

La giovane donna aveva accettato un passaggio in auto da cinque giovani che, invece di riaccompagnarla a casa, l’hanno condotta in un appartamento.

UN VIDEO A DISPOSIZIONE DELLA PROCURA DI MILANO RIPRENDE LA VIOLENZA

In quell’abitazione in centro città, la ragazza sarebbe stata costretta dal gruppo a subire la violenza commessa.

In particolare, dai due italiani destinatari del provvedimento di custodia cautelare eseguito con la collaborazione della squadra Mobile della questura di Livorno.

Per il gip che ha firmato il provvedimento restrittivo degli arresti domiciliari: “Emerge invero nitidamente dai video che riprendono la violenza e dagli ulteriori atti di indagine, in particolare le intercettazioni ambientali, l’incapacità degli indagati di comprendere appieno il disvalore delle proprie condotte.

E la conseguente possibilità che gli stessi reiterino nei propri comportamenti delittuosi, convinti della propria innocenza”.

IL RACCONTO DI ALCUNI TESTIMONI E LE IMMAGINI SUI TELEFONINI AL CENTRO DELL’INDAGINE

A complicare il quadro indiziario dei due calciatori della squadra di calcio di serie D del Livorno – Mattia Lucarelli e Federico Apolloni – è il racconto di alcuni testimoni e l’analisi delle immagini trovate sui cellulari della vittima e dei presunti autori.

Skip to content