Home Coronavirus Zona rossa, storie di resistenza dal centro storico di Napoli

Zona rossa, storie di resistenza dal centro storico di Napoli

Storie di resistenza, Napoli ne offre da più di un secolo. Il farsi secco per non morire non passa di moda e come filosofia torna utile per sopravvivere alla crisi economica provocata dalla pandemia, che ha imposto chiusure e continue restrizioni.

Ha resistito alle minacce della camorra e alle conseguenze giudiziarie delle sue denunce, alle ritorsioni nel suo locale by night per i fastidiosi e continui appelli a ripristinare la legalità nel centro storico di Napoli e ora, prova a resistere alla zona rossa Fabrizio Caliendo.

Imprenditore storico della movida napoletana, scappato da Pozzuoli anni fa dopo aver denunciato il racket, punta a sconfiggere la zona rossa convertendo il suo locale, in piazzetta San Giovanni Maggiore a Pignatelli, lo storico Kestè.

Un nuovo modello di gestione di impresa necessario per sopravvivere alle regole covid e che molti privati del centro storico stanno già seguendo. E per farlo Fabrizio Caliendo ha lanciato una campagna di crowdfunding che sta riscuotendo enorme successo sulla rete.

Campagna vaccinale, apre hub in zona Asi Caivano

È a regime l'hub della campagna vaccinale per le attività produttive riservato ai dipendenti delle aziende insediate negli agglomerati Asi della provincia di Napoli. Il...

Giudice di Pace di Napoli ancora in “lockdown”, protesta degli avvocati

Gli stadi riaperti ai tifosi per l'Europeo di calcio, ristoranti e altre attività verso il ritorno alla normalità. Solo gli uffici del Giudice di Pace...

Un campo di basket per Silvia Ruotolo

Come ogni anno la città di Napoli, il comune, le forze dell'ordine e il mondo dell'associazionismo ricordano Silvia Ruotolo, la donna vittima innocente di...

Tiziana Cantone, disposta autopsia: novanta giorni per stabilire le cause del decesso

E' stata eseguita dal professor Maurizio Municinò, l'autopsia sui resti mortali di Tiziana Cantone, la ragazza morta il 13 settembre del 2016, dopo la...

Campagna vaccinale, apre hub in zona Asi Caivano

È a regime l'hub della campagna vaccinale per le attività produttive riservato ai dipendenti delle aziende insediate negli agglomerati Asi della provincia di Napoli. Il...

Giudice di Pace di Napoli ancora in “lockdown”, protesta degli avvocati

Gli stadi riaperti ai tifosi per l'Europeo di calcio, ristoranti e altre attività verso il ritorno alla normalità. Solo gli uffici del Giudice di Pace...

Un campo di basket per Silvia Ruotolo

Come ogni anno la città di Napoli, il comune, le forze dell'ordine e il mondo dell'associazionismo ricordano Silvia Ruotolo, la donna vittima innocente di...

Tiziana Cantone, disposta autopsia: novanta giorni per stabilire le cause del decesso

E' stata eseguita dal professor Maurizio Municinò, l'autopsia sui resti mortali di Tiziana Cantone, la ragazza morta il 13 settembre del 2016, dopo la...

Palazzo Reale di Napoli, tra i più social d’Italia. Le visite guidate dei prossimi giorni

Il Palazzo Reale di Napoli è tra i più “social” d'Italia e tra i primi 4 in Europa. È questo il risultato parziale della...
Skip to content