martedì, Maggio 28, 2024
HomeCronaca25 aprile, Scurati legge a Napoli il monologo bloccato in Rai

25 aprile, Scurati legge a Napoli il monologo bloccato in Rai

Repubblica delle idee: 3 giorni in cui a palazzo Reale si sono alternati nomi altisonanti della giustizia, della politica, della cultura

Mentre nella cappella Palatina, i due procuratori di Napoli e Palermo discutevano di mafia e dark web e di riforme che non aiutano la Giustizia ad affrontare la criminalità, nel cortile di Palazzo Reale lo scrittore al centro della polemica politica della settimana, Antonio Scurati, leggeva davanti a centinaia di persone il monologo sul 25 aprile cancellato in Rai, commentando di riflesso il conseguente attacco subito dalla premier Meloni. (intervento nel video allegato)

 

A PALAZZO REALE L’AGORA’ DI REPUBBLICA

E’stato un grande dibattito sull’attualità aperto al pubblico, quello generato a Napoli da Repubblica delle idee, il festival culturale organizzato dal quotidiano Repubblica. Tre giorni in cui negli spazi di palazzo Reale si sono alternati in vari incontri nomi altisonanti della giustizia, come i procuratori Nicola Gratteri e Maurizio de Lucia, protagonisti nell’incontro dal titolo “Il silenziatore sulle mafie” con il cronista di giudiziaria di Repubblica, Dario del Porto; della politica con Elly Schlein, Giuseppe Conte e Romano Prodi; della cultura e, visto l’avvicinarsi del 25 aprile, di antifascismo. Con l’intervento del premio Nobel per la Fisica, Giorgio Parisi, che ha voluto dare solidarietà a Scurati sul palco della manifestazione

Skip to content