venerdì, Maggio 24, 2024
HomeCronacaTuristi a Pasqua, domenica a rischio per metrò e funicolari

Turisti a Pasqua, domenica a rischio per metrò e funicolari

Il pomeriggio di Pasqua meglio organizzare una passeggiata a piedi perché gli accordi sindacali sulle aperture festive sono in alto mare.

Turisti a Pasqua, domenica a rischio per metrò e funicolari

E’ sold out già annunciato da settimane a Napoli per le vacanze di Pasqua, ma i turisti in città troveranno la sorpresa, non nell’uovo, ma alle fermate della metropolitana e delle funicolari.

Il pomeriggio di Pasqua meglio organizzare una passeggiata a piedi perché, come fanno sapere i sindacati dei trasporti cittadini da anni “vige un accordo sindacale che si rinnova automaticamente anno per anno, nonostante – ci tengono a sottolineare i rappresentanti della sigla Usb – la parte economica sia ferma da oltre un decennio”.

A RISCHIO LA DOMENICA DI PASQUA SENZA ACCORDO COMUNE DI NAPOLI E ANM

Ma l’esplosione di arrivi nel capoluogo e le mutate esigenze di mobilità anche e soprattutto durante i giorni di festa, dovrebbero autorizzare un ripensamento degli accordi e favorire l’apertura delle porte dei mezzi pubblici anche a Pasqua. Come del resto accade da anni in tante città turistiche in Italia e nel mondo.

CAMBIANO LE ESIGENZE DI MOBILITA’ PER L’AUMENTO DI TURISTI IN CITTA’

La possibilità di estendere il servizio – fanno sapere da Usb – va concordata anno per anno con le organizzazioni sindacali.

E allora, a poco più di dieci giorni dalle festività pasquali c’è da affidarsi solo al buon senso delle parti in causa. Ovvero del Comune di Napoli e dell’Anm che dovranno impegnarsi a garantire la circolazione dei turisti in metropolitana anche dopo la benedizione pasquale e la tanto attesa apertura dell’uovo di cioccolato a pranzo.

Skip to content