mercoledì, Giugno 19, 2024
HomeAttualitàA Napoli è scoppiata la Conte mania

A Napoli è scoppiata la Conte mania

La Conte mania è già scoppiata. Non ha ancora incontrato la squadra, il ritiro deve ancora cominciare eppure a Napoli è già alta la febbre

La Conte mania è già scoppiata. Non ha ancora incontrato la squadra, il ritiro deve ancora cominciare eppure a Napoli è già alta la febbre per il nuovo allenatore ingaggiato dal patron de Laurentiis per far dimenticare ai tifosi azzurri la catastrofica stagione da poco conclusa in cui Osimehn e compagni non sono riusciti a entrare in nessuna delle competizioni europee dopo il campionato del terzo scudetto. La prova che il feeling con il tecnico salentino si è già instaurato, nonostante la sua notoria juventinità, l’hanno offerta i giovani tifosi che si sono messi in fila anche questa mattina davanti all’albergo del corso Vittorio Emanuele dove Conte sta alloggiando in questi giorni prima di ripartire per Torino. A differenza di ieri però, quando il mister si è concesso a selfie e autografi, la lunga attesa non è stata ripagata. Conte è rimasto tutto il giorno nella sua stanza al quarto piano dell’hotel, dove ha ricevuto il maestro artigiano Marco Ferrigno che gli ha portato in dono una statuetta fatta a mano a lui dedicata. I tifosi hanno potuto incontrare solo Lele Oriali, che farà parte del nuovo staff come intermediario tra lo spogliatoio e la dirigenza del club azzurro, visto che Conte è conosciuto per non gradire la proprietà al campo d’allenamento. E a proposito di proprietà, altra cartina al tornasole del ritrovato idillio tra piazza e famiglia de Laurentiis la richiesta di selfie dei tifosi anche al figlio del patron, Edoardo, questa mattina anche lui salito nella stanza d’albergo del nuovo allenatore

Skip to content