sabato, Aprile 13, 2024
HomeAttualitàA Napoli flash mob contro violenze in Iran, raccolte 85mila firme

A Napoli flash mob contro violenze in Iran, raccolte 85mila firme

DONNE VITA E LIBERTA’

La piazza antistante il teatro Trianon Viviani a due passi da Forcella è piena. Tanti volti, noti e meno noti della cultura, dello spettacolo, della politica. Ma ha risposto soprattutto la società civile all’invito di Marisa Laurito al Flashmob “Donne, Vita e Libertà” per gridare no alle violenze in Iran e per chiedere alla guida suprema iraniana di fermare la repressione delle manifestazioni e alle più alte cariche istituzionali italiane ed europee di mettere in campo tutte le iniziative possibili per fermare le violenze.

ANCORA VIOLENZE CONTRO MANIFESTANTI

Mentre in Iran continuano le rappresaglie contro i manifestanti che protestano contro il regime che a settembre ha determinato la morte di Masha Amini, 22enne morta dopo le percosse subite in carcere dove era stata rinchiusa per un ciocca di capelli che fuoriusciva dal velo, da Napoli parte il primo flash mob a sostegno delle donne e dei giovani iraniani che stanno lottano per la libertà.

85 FIRME RACCOLTE IN POCHI GIORNI

Una manifestazione collegata a una petizione che in pochi giorni ha raccolto 85mila firme grazie anche all’impegno di tante realtà come Articolo 21, che si batte per la libertà di informazione

Skip to content