martedì, Maggio 21, 2024
HomeNewsAddio a Federico Salvatore, il mago napoletano di “Azz”

Addio a Federico Salvatore, il mago napoletano di “Azz”

I suoi testi a sfondo comico-satirico e i successi discografici sono diffusi e condivisi anche dai più giovani attraverso i social

Addio a Federico Salvatore, il mago napoletano di “Azz”

Dopo una lunga malattia, il cantautore Federico Salvatore, 64 anni, si è spento questa mattina.

FLAVIA D’ALESSIO, LA MOGLIE DI FEDERICO SALVATORE, RACCOGLIE LE ULTIME FORZE E ANNUNCIA CHE FEDERICO NON C’È PIÙ

«Sono stati i mesi più difficili e dolorosi della nostra storia d’amore. Mesi in cui ho pregato e sperato che lui tornasse a casa da me e dai ragazzi e che tornasse tra le persone che lo amano e che in questi mesi ha pregato e sperato con me. La cosa più complicata è gestire il dolore. Federico è andato via in un’ora. È successo tutto velocemente. In un primo momento avevo pensato a una cerimonia privata ma non sarebbe stato giusto. Federico non avrebbe voluto. Le persone che hanno seguito Federico nella sua carriera artistica non sono semplicemente fans. Sono suoi amici. Tutti gli artisti che hanno collaborato con lui non sono stati solo colleghi. Sono i suoi amici. Mi sembra giusto dare a tutti loro la possibilità di un ultimo saluto a Federico. Cosa che non sono riuscita a fare io. Non sono riuscita a salutarlo.

I FUNERALI GIOVEDI’ 20 APRILE ALLE 12.30 A PORTICI

Per chi volesse accompagnarlo in questi in questo ultimo viaggio i funerali saranno celebrati domani 20 aprile, alle 12.30, nella Basilica di San Ciro a Portici. Grazie a chi ci ha tenuto la mano e si è preso cura di Federico in questi mesi, medici, infermieri».

LA CARRIERA E I SUCCESSI DELLO SHOWMAN NAPOLETANO

Le sue prime apparizioni in teatro con la rielaborazione comica di testi di canzoni famose e il primo posto, nel 1994 al concorso “BravoGrazie”, aprono le porte allo showman napoletano di via Santa Teresa degli Scalzi, del Maurizio Costanzo Show. Grazie alle numerose presenze diventa popolare e i suoi album “Azz..” e “Il mago di Azz” vendono più di 500mila copie.

Ad agosto del 2021 il “cantattore” aveva annunciato il lancio del nuovo disco, “Azz… 25 anni dopo”, a 5 lustri da quello che gli fece guadagnare due dischi di platino.

Poi diventa una presenza fissa al Festivalbar e nel 1996 il debutto anche al Festival di Sanremo. Poi una lunga sequenza di spettacoli, di partecipazioni ad eventi e trasmissioni televisive. Nel 2009 esce il disco “Fare il napoletano stanca” con una nuova versione della sua hit “Se io fossi San Gennaro”.

NEL 2021 IL LANCIO DEL NUOVO DISCO “AZZ…25 ANNI DOPO”

Nei primi mesi del 2021 aveva annunciato il lancio del nuovo disco “Azz…25 anni dopo, a cinque lustri da quello che gli fece guadagnare due dischi di platino.

FAMOSI I DUETTI CON SE STESSO NELLA FORTUNATA SERIE DEGLI “INCIDENTI”

I suoi testi a sfondo comico-satirico hanno attraversato più generazioni e oggi, grazie ai social, sono diffusi e condivisi anche dai più giovani. Tra i più virali i testi relativi ai vari “incidenti”, dove il protagonista Federico Salvatore interpreta a più voci lo snob, il ricco arrogante, contrapposti all’interno della stessa trama musicale il povero, il popolano e l’ignorante un po’ rozzo. Come nella boutade “incidente al Vomero”, “incidente in Paradiso” e “incidente in banca”.

Poi ad ottobre del 2021 l’emorragia cerebrale e un lungo periodo di riabilitazione.

Skip to content