giovedì, Marzo 23, 2023
HomeCronacaAggressioni in ospedale, apre oggi drappello di polizia al Pellegrini

Aggressioni in ospedale, apre oggi drappello di polizia al Pellegrini

Il drappello sarà attivo dalle sette del mattino fino all’una di notte garantendo la copertura di 18 ore nelle fasce mattutine, pomeridiane e notturne considerate più a rischio

Aggressioni in ospedale, apre oggi drappello di polizia al Pellegrini

E’ operativo da oggi all’Ospedale dei pellegrini di Napoli il drappello della Questura di Napoli.
L’ufficio della Polizia di Stato è stato realizzato nell’area del pronto soccorso a ridosso del triage.
Il drappello arriva dopo le numerose aggressioni al personale dico e paramedico e dopo il ferimento di alcuni operatori sanitari.

L’ULTIMA AGGRESSIONE

L’ultimo episodio è avvenuto al Pellegrini il 21 febbraio scorso con un 27enne dei Quartieri Spagnoli il cui padre era deceduto per un infarto.

Il figlio ha aggredito i medici e gli infermieri provocando, tra le varie conseguenze, un trauma cranico al viso di uno dei sanitari.

Il direttore del’Asl Ciro Verdoliva aveva commentato in maniera dura l’episodio chiedendo con forza assieme alle sigle sindacali un posto di polizia.

PRESIDIO ATTIVO TUTTI I GIORNI

Il presidio destinato alle forze dell’ordine era stato chiuso 6 anni fa. Oggi torna con un sofisticato impianto di videosorveglianza che darà la possibilità di sorvegliare le aree più calde del triage e del pronto soccorso.

Il drappello sarà attivo dalle sette del mattino fino all’una di notte garantendo la copertura di 18 ore nelle fasce mattutine, pomeridiane e notturne considerate più a rischio.

Dunque, i poliziotti saranno operativi ma non 24 ore su 24 come avevano chiesto medici e infermieri.

Seppure convinti di poter finalmente lavorare con maggiore tranquillità e sicurezza non nascondono la necessità dell’attivazione del posto di polizia senza intervalli di fasce orarie.

Skip to content