domenica, Giugno 16, 2024
HomeAttualitàAl centro giovanile "Asterix" una targa per Giogiò

Al centro giovanile “Asterix” una targa per Giogiò

A San Giovanni a Teduccio anche un omaggio da parte bambini del quartiere che hanno intonato una canzone per Giovanbattista

Al centro giovanile “Asterix” una targa per Giogiò

È stato il suono del corno, proprio lo strumento di Giovanbattista Cutolo, ad accompagnare la cerimonia d’intitolazione della sala teatrale del centro giovanile Asterix di San Giovanni a Teduccio al musicista 24enne ucciso a colpi di pistola in piazza Municipio lo scorso 31 agosto.

Mattinata all’insegna della memoria e della legalità nell’area est della città, dove dopo che la targa dedicata a Giogiò è stata scoperta dalla madre Daniela di Maggio e dal sindaco  Gaetano Manfredi, è seguito anche un omaggio da parte bambini del quartiere che hanno intonato una canzone per Giovanbattista. (Interviste in video allegato).

“Da dieci mesi – ha detto Daniela di Maggio – sto andando in tantissime scuole. Mi accorgo che i ragazzi iniziano a capire che è molto meglio prendere come modello Giovanbattista e non il suo killer. Questo da senso a tutto ciò che stiamo facendo”.

“Dobbiamo ricordare Giogiò – ha spiegato il primo cittadino – proprio nei luoghi dove ci sono i giovani e l’arte. Questa sala in un quartiere complicato della nostra città è un punto di riferimento”.

Ulteriori dettagli li ha forniti Francesco Micera, presidente di Callysto, una delle associazioni che gestiscono il centro Asterix. (Intervista in video allegato).

Skip to content