lunedì, Maggio 20, 2024
HomeCronacaAlto impatto a Torre Annunziata, in campo 300 uomini delle forze dell'ordine

Alto impatto a Torre Annunziata, in campo 300 uomini delle forze dell’ordine

Manomesso un contatore e allacciato alla rete pubblica

Alto impatto a Torre Annunziata, in campo 300 uomini delle forze dell’ordine

Nel feudo che fu della famiglia Gionta, in cui oggi si contendono le attività criminale i clan Gallo-Cavalieri e il cosiddetto “Quarto sistema”. Questa mattina è stato il Comune di Torre annunziata ad essere stato svegliato alle prime luci dell’alba dal nuovo blitz interforze “Alto Impatto”. Impegnati nelle operazioni circa 300 operatori tra Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Vigili del Fuoco.

BILANCIO DELL’OPERAZIONE

Durante le perquisizioni sono state identificate 135 persone, alcune delle quali sono state anche denunciate. Nel bilancio dell’operazione il sequestro di due pistole, di cui una Beretta FS 92 e una pistola replica modificata con silenziatore, 53 cartucce, di cui 26 a salve, diverse quantità di sostanze stupefacenti del tipo marijuana e hashish, diversi quantitativi di Tabacchi Lavorati Esteri. Due invece le persone sanzionate per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale ed altre rispetto a norme del Codice della Strada

CONTATORE MANOMESSO

Inoltre in un appartamento è stata accertata la manomissione di un contatore che era stato allacciato abusivamente alla rete pubblica. Sono stati controllati infine diversi esercizi commerciali della zona, 115 veicoli, di cui 5 sequestrati amministrativamente, e ritirate due patenti di guida.

 

Skip to content