domenica, Gennaio 29, 2023
HomeAttualità"Amo Napoli", premiate le eccellenze partenopee

“Amo Napoli”, premiate le eccellenze partenopee

“Amo Napoli”, premiate le eccellenze partenopee

Grande successo per il premio Amo Napoli ideato, promosso e organizzato da un gruppo di associazioni legate al territorio nell’ambito dell’artigianato (Dama Club e Stamm Ca’, in collaborazione con Rinascimento Partenopeo e la società sportiva Pro Calcio Napoli Donne), che si è svolto presso In Arte Vesuvio con la partecipazione di oltre trecento invitati. L’evento nasce allo scopo di dare un riconoscimento a chi si adopera per lo sviluppo della città operando in prima linea, non necessariamente sotto la lente dei riflettori. Per la prima edizione il comitato organizzatore ha premiato dieci donne che si sono distinte nei rispettivi ambiti, festeggiando il Natale con una manifestazione che riconoscesse i giusti meriti per il loro operato.

Le premiate sono state le imprenditrici Angela e Lucia Andolfo, che portano avanti il progetto di In Arte Vesuvio; la ricercatrice Maria Rosaria Capobianchi, la prima a isolare in Italia la variante 1 del Covid; Valentina Esposito, storica esponente del calcio femminile partenopeo; la giornalista e scrittrice Anna Copertino, la cui ultima fatica letteraria è “Maradò”, viaggio emozionale nel popolo del Pibe; Valentina de Giovanni, avvocato matrimonialista e componente del direttivo nazionale e della giunta dell’Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani; Antonella Formicola, criminologa esperta in violenza di genere, diritti umani e devianze minorili; Romina Parisi, presentatrice televisiva attualmente impegnata in programmi di sport; Rossana Russo, giornalista televisiva e fondatrice dell’agenzia Sud Comunicazioni; Rosa Manganaro, imprenditrice e stilista dell’immagine.

La cerimonia di consegna dei premi Amo Napoli è stata condotta da Maria Monsè e Italo Palmieri ed è proseguita con la musica della dj di fama internazionale Debora Savasto.

 

Skip to content