mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeCronacaArrestato Vincenzo Di Lauro, è il reggente del clan di Secondigliano

Arrestato Vincenzo Di Lauro, è il reggente del clan di Secondigliano

I Carabinieri e la Dda di Napoli gli contestano di essere stato il mandante dell'omicidio di Luigi Giannino.

Colpo al clan Di Lauro. Arrestato oggi Vincenzo Di Lauro, 47 anni nella sua casa di Secondigliano, dai Nucleo Investigativo. E’ ritenuto il reggente del clan Di lauro, fondato dal padre Paolo.

E’ RITENUTO IL MANDANTE DELL’OMICIDIO DI LUIGI GIANNINO NEL 2007

I Carabinieri e la Dda di Napoli gli contestano di essere stato il mandante dell’omicidio di Luigi Giannino, ucciso con una pioggia di proiettili il 13 giugno 2007.

Secondo le indagini fu lui a dare l’ordine di morte dal carcere, ribadito anche al fratello Marco che era libero.

Due squadre di killer in auto armate di pistole e mitraglietta entrarono in azione: Giannino venne assassinato con 12 colpi, Luigi Magnetti che era con lui si salvò, ma rimase ferito Ciro Vallinoti.

NELL’INCHIESTA ANCHE IL FRATELLO MARCO, ENTRAMBI FIGLI DI PAOLO DI LAURO

Oltre a Vincenzo Di Lauro, coinvolti nell’indagine anche il fratello e Marco, il primo libero e il secondo detenuto al 41bis. E soprannominati, rispettivamente “F2” e “F4” tra i 16 destinatari delle misure cautelari notificate dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli attinenti a ben otto omicidi commessi nell’ambito della cosiddetta seconda faida di Scampia.

16 INDAGATI DI CUI 14 GIA’ IN CARCERE PER ALTRI REATI

Quattordici dei 16 indagati sono già detenuti: si tratta di affiliati ai clan camorristici denominati Di Lauro, Amato-Pagano e Vinella Grassi dei quartieri partenopei di Secondigliano e Scampia. E coinvolti a vario titolo (mandati ed esecutori materiali) degli omicidi di Giuseppe Pica, affiliato al clan Di Lauro, ucciso il 14.3.2007; Francesco Cardillo, affiliato al clan Di Lauro, ucciso il 14.3.2007; Lucio De Lucia, affiliato al clan Di Lauro, ucciso il 21.3.2007; Patrizio De Vitale, ucciso il 31.5.2007 subito dopo essere passato nelle fila degli scissionisti degli Amato-Pagano; Luigi Giannino, affiliato al clan della Vinella Grassi, ucciso il 13.6.2007; Salvatore Ferrara, affiliato al clan Di Lauro, ucciso il 25.9.2007; Luigi Magnetti, affiliato al clan della Vinella Grassi, ucciso il 25.9.2007; Carmine Fusco, affiliato al clan Di Lauro, ucciso il 9.2.2008

Skip to content