mercoledì, Febbraio 21, 2024
HomeAttualitàArtigiani napoletani, bottega Cantone e Costabile realizza presepe per il Papa

Artigiani napoletani, bottega Cantone e Costabile realizza presepe per il Papa

La bottega napoletana ha il compito di realizzare pastori a grandezza umana con abiti e fattezze tipiche della Greccio del 1223, anno in cui Francesco D’Assisi inventò il presepe

Artigiani napoletani, bottega Cantone e Costabile realizza presepe per il Papa

La maestria degli artigiani dei presepi napoletani sbarca a Roma, grazie alla bottega Cantone e Costabile che per il 3 anno, dopo il 2013 ed il 2017, ha preso parte alla realizzazione del presepe del Papa in piazza San Pietro. Ricorrendo l’800 anniversario del primo presepe di San Francesco a Greccio, il pontefice ha voluto celebrare l’anniversario commissionando un presepio monumentale a tema.

PASTORI A GRANDEZZA UMANA

Proprio per questo la ditta partenopea è stata chiamata a realizzare alcuni pastori a grandezza umana con abiti e fattezze tipiche della Greccio del 1223, anno in cui Francesco D’Assisi inventò il presepe.

Operazione complessa, che ha richiesto agli artisti di via Benetto Croce, l’utilizzo delle tecniche costruttive delle figure tramandate dalla tradizione Napoletana. Le statue infatti sono in terracotta dipinta, testa, mani e piedi, e montati su una struttura in ferro impagliata con vestiti dell’epoca.

INAUGURAZIONE IL 9 DICEMBRE

L’opera, la cui realizzazione ha richiesto mesi di lavoro e che sarà inaugurata il 9 dicembre, presenta 17 metri di lunghezza, 9 di larghezza, 7 di altezza ed è stata collocata sopra una base a forma ottagonale che ricorda la roccia del Santuario di Greccio.

Skip to content