sabato, Aprile 13, 2024
HomeCronacaAudiovisual Hub, il futuro napoletano dell'industria cinematografica

Audiovisual Hub, il futuro napoletano dell’industria cinematografica

In un futuro non molto lontano, potrebbe parlare napoletano l’industria cinematografica. In particolare per quanto riguarda

In un futuro non molto lontano, potrebbe parlare napoletano l’industria cinematografica. In particolare per quanto riguarda la realizzazione dei contenuti delle piattaforme on demand. Le più importanti hanno già stretto rapporti con Audiovisual Napoli Hub, un progetto di cui si è già parlato nei giorni scorsi dopo la presentazione nel Dipartimento di Scienze Sociali, sede in cui, l’Università Federico II, partner, ha allestito le nuove aule studio dove saranno formati 80 giovani (di Napoli e provincia) che non studiano e non lavorano. Contraddistinti dall’acronimo anglosassone NEET.

SCADENZA DEL BANDO IL 29 FEBBRAIO

Realizzato dalle associazioni Altra Napoli e Apogeo Ets, il percorso metterà in campo docenti ed esperti che porteranno sul mercato nuovi operatori di ripresa e montatori video, videomaker, fonici di presa diretta e sound designer. Altri particolari li ha forniti il professor Lello Savonardo, Coordinatore corso laurea in comunicazione della Federico 2 Altro particolare è che agli 80 NEET si aggiungeranno presto 20 studenti di Scienze Sociali

Skip to content