mercoledì, Aprile 17, 2024
HomeCulturaAutonomia, in Campania de Luca "raduna" esercito della Scuola

Autonomia, in Campania de Luca “raduna” esercito della Scuola

Autonomia, in Campania de Luca “raduna” esercito della Scuola

E’ una chiamata alle armi per il mondo della Scuola pubblica quella della Regione Campania. Dopo la battaglia sulle differenze tra nord e sud nel riparto dei fondi per la spesa sanitaria e soprattutto dopo lo scontro con il ministro per gli Affari regionali, Calderoli, la Giunta torna ad alzare la voce contro il disegno di legge sull’Autonomia differenziata e questa volta nel mirino c’è finito il ministro dell’Istruzione.

NO A DIMENSIONAMENTO E SALARI DIFFERENZIATI

No al dimensionamento scolastico che “sulla Campania sarebbe una slavina” e no a salari differenziati per i docenti, tuonano dal tavolo dei relatori dell’assemblea pubblica, organizzata questa mattina, il presidente della Regione Campania de Luca e l’assessore alla Scuola, Lucia Fortini

LA VOCE DI DOCENTI E DIRIGENTI SCOLASTICI

Una sala piena ha risposto all’invito del governo regionale. Un esercito di docenti, dirigenti scolastici provenienti dalle varie realtà del territorio. Ogni scuola con il suo problema endemico da risolvere, a prescindere dai rischi derivanti dall’Autonomia differenziata

Skip to content