mercoledì, Febbraio 28, 2024
HomeCronacaBrenda tornata a casa: "Cacciata in guai più grandi di me"

Brenda tornata a casa: “Cacciata in guai più grandi di me”

Dopo il ritrovamento l'abbraccio con la mamma: "E' stato un momento unico. Mi sono sentita di nuovo salva. Avevo bisogno di questo"

“Mi sono cacciata in casini più grandi di me non rendendomene conto”. Brenda Cuomo, la ragazza di 23 anni ritrovata ieri a Napoli a due giorni dalla scomparsa dalla sua abitazione di Pellezzano, in provincia di Salerno, parla dei difficili momenti che ha attraversato nelle ultime ore.

“HO SBAGLIATO A NON CHIEDERE AIUTO”

“Non ho chiesto aiuto nel momento giusto – dice, raggiunta dalla Tgr Rai della Campania – e non ho avuto pareri e consigli che mi sarebbero serviti”. Come è stato il momento dell’abbraccio con la mamma, Monica Iannicelli, che aveva lanciato in questi giorni una serie di appelli, insieme con la comunità locale, il parroco e il sindaco? “E’ stato un momento unico. Mi sono sentita di nuovo salva. Avevo bisogno di questo”.

Skip to content