venerdì, Aprile 19, 2024
HomeCronacaCastel dell'Ovo chiude per due anni, ecco perchè

Castel dell’Ovo chiude per due anni, ecco perchè

Sul portone da tempo campeggia un cartello che annuncia in italiano e in inglese l’inizio di lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza

Castel dell’Ovo chiude per due anni, ecco perchè

Uno dei simboli di Napoli, il Castel dell’Ovo chiuderà per i prossimi due anni a causa di crolli e infiltrazioni.
Una doccia fredda per i turisti e i residenti che già da qualche settimana erano costretti a fotografare dall’esterno il castello sul mare.
Sul portone da tempo campeggia un cartello che annuncia in italiano e in inglese l’inizio di lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza.

I LAVORI

I lavori che stando al cronoprogramma iniziale dureranno 24 mesi sono stati già appaltati per un valore di circa 8 milioni di euro.
Si tratta di interventi su vasta che interesseranno le pareti esterne di tufo del castello che il mare da anni per mancata manutenzione sta scavando pericolosamente, ma anche gli ambienti interni interessati da infiltrazioni d’acqua e guasti all’impianto elettrico. Ad annunciare ufficialmente la chiusura del sito museale il sindaco Manfredi sul sito del comune. Intanto gli effetti della chiusura rischiano di ripercuotersi su turismo e commercio nella zona del borgo marinari.

Skip to content