mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeCulturaCittà Creativa Unesco, Vico Equense chiama Cannavacciuolo & Co

Città Creativa Unesco, Vico Equense chiama Cannavacciuolo & Co

Anche gli stellati Michelin locali Gennaro Esposito e Peppe Guida hanno espresso il loro pieno sostegno per questa candidatura

Vico Equense in prima linea nel raccogliere consensi per la candidatura a Città Creativa della Gastronomia UNESCO.

Tre rinomati chef originari di Vico Equense, Antonino Cannavacciuolo, Gennaro Esposito e Peppe Guida, che vantano stelle Michelin, hanno espresso il loro pieno sostegno per questa candidatura. Il sogno di diventare una Città Creativa sta lentamente diventando realtà, grazie ai passi giusti compiuti finora.

La candidatura rappresenta non solo una singola città, ma una comunità unita e diffusa che ha preservato e cercato di tramandare nel corso dei secoli un patrimonio tangibile e intangibile, incantevoli paesaggi e un’assoluta eccellenza culinaria. Antonino Cannavacciuolo, in un post sui suoi social, vede la candidatura come un legame profondo con le sue radici culinarie, con il profumo dei limoni dolci e succosi di Vico Equense che rappresenta per lui una fonte primaria di ispirazione e una bellezza unica al mondo , difficile da dimenticare. È convinto che l’eccellenza culinaria e le tradizioni della sua terra d’origine saranno gli elementi vincenti per ottenere questo importante e ambito riconoscimento.

LA SCELTA DEL TRISTELLATO ANTONINO CANNAVACCIUOLO

Lo chef Cannavacciuolo, che due anni fa ha aperto il ristorante Laqua Countryside nella frazione di Ticciano, si è completamente unito alle aspirazioni della comunità locale nel ricevere questa prestigiosa designazione UNESCO. Attualmente, solo tre città in Italia vantano questo titolo: Alba, Bergamo e Parma.

L’IMPEGNO DI GENNARO ESPOSITO

Anche Gennaro Esposito condivide la stessa prospettiva, sottolineando che il gusto non può esistere senza creatività. Descrive Vico Equense come un tesoro di sapori, con una tradizione culinaria che ha origine nei borghi e arriva ai piatti più prelibati. Sostenere la candidatura di Vico Equense come Città Creativa della Gastronomia UNESCO significa promuovere l’innovazione e l’importanza di prodotti sani e genuini, con l’obiettivo di trasformare la città in una rinomata destinazione culinaria a livello mondiale.

Vico Equense vanta prodotti meravigliosi come olio, vino, conserve e formaggi, oltre a una creatività incredibile in diversi settori, in particolare nel turismo e nella gastronomia.

IL SOSTEGNO DI PEPPE GUIDA

Peppe Guida, altro rinomato chef originario di Vico Equense, esprime la sua emozione e il suo orgoglio per la candidatura, affermando che il connubio tra cielo, mare e montagne crea un paesaggio unico che affascina chiunque lo osservi. Questa terra offre prodotti pregiati e straordinari, che sia le casalinghe nelle loro cucine di casa che i cuochi più acclamati cercano di valorizzare al meglio. La loro missione è quella di rispettare l’immensa cultura e tradizione gastronomica e di tramandarla istantaneamente, poiché è da questa storia culturale.

 

Skip to content