Home Coronavirus Esplode la rabbia dei ristoratori campani, occupato lungomare Napoli

Esplode la rabbia dei ristoratori campani, occupato lungomare Napoli

Un giorno zona gialla, poi arancione e nel futuro imminente il concreto rischio di rientrare in zona rossa, con tutte le conseguenze per l’economia.

Comprensibile quindi la rabbia dei ristoratori napoletani e salernitani che questa mattina, preoccupati di una nuova chiusura totale delle proprie attività, hanno protestato occupando la carreggiata del lungomare di Napoli.

Circa cento manifestanti hanno spostato al centro della strada i cassonetti della spazzatura, organizzando poi un sit in che ha provocato il blocco della circolazione.

Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine in tenuta antisommossa, in numero eccessivo rispetto ai ristoratori.

Forse per evitare quanto avvenne alla manifestazione dello scorso 23 ottobre, davanti alla Regione Campania.

Non si sono verificati momenti di tensione, non fosse stato per le opinioni diverse degli stessi manifestanti, divisi tra chi avrebbe preferito non arrecare disagi al resto della cittadinanza e chi voleva proseguire invece nel blocco stradale in attesa di ricevere risposte dalle istituzioni

https://fb.watch/3UAgtXs0nh/

Napoli, il sindaco ingegnere riapre a tempo di record la galleria “Quattro giornate”

Grazie a un ponteggio provvisorio, ha riaperto a tempo di record la Galleria Quattro giornate. Si vedono i primi effetti della scelta del nuovo sindaco...

Il Teatro Diana di Napoli ospita la presentazione del libro “Rino Gaetano. Sotto un cielo sempre più blu” di Michelangelo Iossa

A quarant’anni dalla scomparsa di Rino Gaetano, i brani del cantautore nato a Crotone continuano ad affascinare le più giovani generazioni di ascoltatori…sotto cieli...

Torna in presenza con la 9ª edizione il CSRMed, Salone Mediterraneo della della Responsabilità Sociale

Tre giorni di incontri, dibattiti, interviste a protagonisti, accompagnati dalla diretta streaming: 30 appuntamenti, oltre 150 relatori con partnership di primo piano di Istituzioni,...

Manfredi presenta gli assessori, tra scelte scontate, sorprese e perplessità

11 assessori, 5 donne, e una marea di deleghe da assegnare. Parte con non poche perplessità la squadra di Governo di Gaetano Manfredi, neo...

Napoli, il sindaco ingegnere riapre a tempo di record la galleria “Quattro giornate”

Grazie a un ponteggio provvisorio, ha riaperto a tempo di record la Galleria Quattro giornate. Si vedono i primi effetti della scelta del nuovo sindaco...

Il Teatro Diana di Napoli ospita la presentazione del libro “Rino Gaetano. Sotto un cielo sempre più blu” di Michelangelo Iossa

A quarant’anni dalla scomparsa di Rino Gaetano, i brani del cantautore nato a Crotone continuano ad affascinare le più giovani generazioni di ascoltatori…sotto cieli...

Torna in presenza con la 9ª edizione il CSRMed, Salone Mediterraneo della della Responsabilità Sociale

Tre giorni di incontri, dibattiti, interviste a protagonisti, accompagnati dalla diretta streaming: 30 appuntamenti, oltre 150 relatori con partnership di primo piano di Istituzioni,...

Manfredi presenta gli assessori, tra scelte scontate, sorprese e perplessità

11 assessori, 5 donne, e una marea di deleghe da assegnare. Parte con non poche perplessità la squadra di Governo di Gaetano Manfredi, neo...

Manfredi rassicura i vigili, ma domani scadono 144 contratti

Una delegazione dei 144 agenti della polizia di Napoli col contratto in scadenza ha incontrato il nuovo sindaco, Gaetano Manfredi. Il primo cittadino ha...
Skip to content