giovedì, Giugno 20, 2024
HomeAttualitàDe Laurentiis su Spalletti: "Solo una cena, pensiamo all'Inter"

De Laurentiis su Spalletti: “Solo una cena, pensiamo all’Inter”

Il patron: "Affronteremo la questione in un secondo momento. Adesso pensiamo al ritiro estivo di Dimaro e alla preparazione della squadra"

Nel corso di una conferenza stampa sul ritiro estivo del Napoli a Dimaro Folgarida, il presidente Aurelio De Laurentiis ha espresso la sua visione sul futuro del club, concentrandosi sul mercato e sulle prospettive della squadra per la prossima stagione. Il presidente ha sottolineato l’importanza di iniziare in anticipo e ha annunciato un incontro settimanale per discutere di tali questioni.

De Laurentiis ha affermato: “E’ chiaro che il primo giorno che saremo già in viaggio verso un nuovo futuro radioso cominciamo a pensare al mercato. Finora i nostri scouter hanno guardato e annusato il mercato. In ogni anno qualcuno è sempre andato e qualcuno è entrato, io credo che una settimana prima di Dimaro ci dobbiamo vedere per parlare queste cose.”

I CALCIATORI SONO I NOSTRI COLLABORATORI PIU’ IMPORTANTI

Il presidente ha anche sottolineato l’importanza dei calciatori azzurri, definendoli i “nostri collaboratori più importanti” e ha riconosciuto la necessità di apportare cambiamenti e aggiustamenti alla squadra nel corso degli anni. De Laurentiis ha ricordato come, nonostante la partenza di alcuni giocatori di talento, il Napoli sia riuscito a ottenere risultati positivi nella stagione precedente.

SPALLETTI? PENSIAMO AL RITIRO ESTIVO DI DIMARO

Quando un giornalista ha sollevato la questione del tecnico Luciano Spalletti e dei possibili trasferimenti dei giocatori, De Laurentiis ha affermato che l’argomento sarebbe stato affrontato in un secondo momento, poiché l’attenzione principale era rivolta al ritiro estivo e alla preparazione della squadra. Ha anche sottolineato che il Napoli ha domenica prossima un’importante partita in programma contro l’Inter e che il focus immediato era sul Trentino, non sul calciomercato.

Il presidente ha anche fornito alcune informazioni sulle attività future del club, menzionando una cena con il tecnico Spalletti come un momento di amicizia e ringraziamento. Inoltre, ha annunciato che la festa per la consegna della coppa dello scudetto si terrà il 4 giugno al Maradona, con il match che avrà inizio alle 19 e una festa che si protrarrà fino a mezzanotte.

Skip to content