mercoledì, Aprile 24, 2024
HomeAttualità"Educare alla resilienza", teorie e strumenti per favorire il superamento del trauma

“Educare alla resilienza”, teorie e strumenti per favorire il superamento del trauma

“Educare alla resilienza”, teorie e strumenti per favorire il superamento del trauma

Resilienti non si nasce, ma si diventa.
Antonio D’Ambrosio, psichiatra e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale ha scritto un libro su questo argomento dal titolo “Educare alla resilienza”.
Si tratta dell’ultimo lavoro dedicato ai traumi, molto di attualità in questi tempi.

Imparare la resilienza è facile 

Il professor D’Ambrosio focalizza l’attenzione sulla resilienza, come un costrutto complesso, in grado però di essere appreso e insegnato, con un miglioramento del benessere dei soggetti sottoposti a trattamento.
Questo vale soprattutto dopo un periodo di pandemia, non soltanto per coloro che si trovano ogni giorno in prima linea ma per chiunque intenda riorganizzare la propria vita dopo un forte stress o di disagio socio lavorativo che porta a una condizione di burnout. Per ritrovare se stessi, rialzarsi e superare un momento di difficoltà.
La presentazione del volume al Circolo Savoia di Napoli.

Educare alla resilienza Teorie e strumenti per favorire il superamento del trauma attraverso due training brevi – FrancoAngeli

Antonio D’Ambrosio è psichiatra, psicoterapeuta cognitivo-comportamentale e insegna Riabilitazione cognitivo-comportamentale. Direttore del CBT Clinic Center di Napoli. Ha vinto nel 2018 il premio SMAU per l’innovazione tecnologica a Milano e il premio internazionale di letteratura saggistica dell’Istituto Italiano di Cultura di Napoli.

Skip to content