Home Cronaca Emergenza Covid, in Campania preoccupa la variante inglese

Emergenza Covid, in Campania preoccupa la variante inglese

Varianti inglesi riscontrate nell’area vesuviana, tasso d’incidenza che supera in tre giorni il 10%, contagi alle stelle a Napoli e nella sua provincia.
E’ questo lo scenario che proietta la Campania verso misure restrittive sempre più stringenti. L’unità di crisi regionale da oggi ha avviato controlli a tappeto con tamponi nasofaringei in numerose città dove sono stati riscontrati numerosi casi di varianti per lo più inglese.
Attenzionate Pompei, Castellammare di Stabia e Torre Annunziata dove nelle ultime ore il numero dei contagi è stato esponenziale.
La Regione ha deciso di impegnare in un’azione straordinaria il Tigem e l’Asl Napoli1 per rendere quanto più puntuale e capillare l’individuazione delle varianti. Si tratta di un lavoro indispensabile, spiegano dall’unità di crisi, per far fronte a una crescita del contagio che rende ormai inevitabile la “zona rossa” in Campania.
La Regione, inoltre si è data l’obiettivo di completare nel giro di una settimana la vaccinazione di tutto il personale scolastico per cercare una volta calati i contagi di riaprire l’attività scolastica in presenza.
A San Giorgio a cremano si è svolta una riunione operativa per l’apertura del nuovo polo vaccinale che sorgerà all’interno del centro polifunzionale della cittadina vesuviana. Nel corso dell’attuale emergenza sanitaria, il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute ha realizzato, di concerto con il Ministero della Salute, una campagna di controlli a livello nazionale presso i bar ed i servizi di ristoro ubicati all’interno di ospedali e presidi sanitari pubblici e privati.
Su 382 esercizi di somministrazione di alimenti e bevande collocati in aree interne di strutture sanitarie, 132 hanno evidenziato irregolarità.

MOSTRA MENO

Scavi di Ercolano: nuove imprese con Invitalia nel parco archeologico

In che modo il Parco Archeologico di Ercolano, appartenente al sito UNESCO con Pompei e Oplontis, può concretamente contribuire al miglioramento della qualità della vita...

Ordigno esplode in negozio Napoli, la reazione di residenti e commercianti

Avevano aperto da poco i titolari del negozio di caldaie devastato dall'esplosione di un ordigno posizionato da ignoti, la scorsa notte, davanti all'ingresso del...

Lollo Caffè per il pianeta, via ai canali social per progetto Treedom

Lollo Caffè aderisce all’iniziativa Treedom, l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online. L’iniziativa “Lollo Caffè x il pianeta” sarà...

Lite per posto auto, ucciso per difendere la figlia nel Napoletano

E' intervenuto per difendere la figlia e per questo avrebbe pagato con la vita Maurizio Cerrato, l'uomo di 61 anni ucciso ieri sera a...

Scavi di Ercolano: nuove imprese con Invitalia nel parco archeologico

In che modo il Parco Archeologico di Ercolano, appartenente al sito UNESCO con Pompei e Oplontis, può concretamente contribuire al miglioramento della qualità della vita...

Ordigno esplode in negozio Napoli, la reazione di residenti e commercianti

Avevano aperto da poco i titolari del negozio di caldaie devastato dall'esplosione di un ordigno posizionato da ignoti, la scorsa notte, davanti all'ingresso del...

Lollo Caffè per il pianeta, via ai canali social per progetto Treedom

Lollo Caffè aderisce all’iniziativa Treedom, l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online. L’iniziativa “Lollo Caffè x il pianeta” sarà...

Lite per posto auto, ucciso per difendere la figlia nel Napoletano

E' intervenuto per difendere la figlia e per questo avrebbe pagato con la vita Maurizio Cerrato, l'uomo di 61 anni ucciso ieri sera a...

Concorsone Regione Campania, tirocinanti in piazza contro la terza prova

Chiedono la semplificazione del cosiddetto concorsone della Regione Campania e l'assunzione immediata con la firma del contratto entro giugno 2021 senza passare dalla terza...
Skip to content