Home Cronaca Frattamaggiore, esplodono colpi d’arma da fuoco in piazza: arrestati

Frattamaggiore, esplodono colpi d’arma da fuoco in piazza: arrestati

Ieri sera gli agenti del Commissariato di Frattamaggiore, durante il servizio di controllo del territorio, sono intervenuti in piazza  Risorgimento per una segnalazione di esplosioni di colpi d’arma da fuoco provenienti da un’autovettura.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno rinvenuto e sequestrato 3 bossoli calibro 12 e, poco dopo, grazie alle immagini dei sistemi di videosorveglianza di un esercizio commerciale,  hanno avviato un’attività di indagine che ha permesso di identificare i due autori.
Gli operatori hanno rintracciato uno dei due uomini nel suo appartamento dove hanno rinvenuto due fucili a canne mozze, un Breda skb e un Faverzani, entrambi cal. 12, e 8 cartucce; l’altro uomo, invece, è stato rintracciato presso l’abitazione dei genitori.

Pasquale Di Bello, 29enne di Mugnano di Napoli,  e Antimo Luigi Bencivenga, 35enne napoletano, entrambi con precedenti di polizia, sono stati arrestati per porto abusivo di arma comune da sparo con relativo munizionamento e spari in luogo pubblico.

Scavi di Ercolano: nuove imprese con Invitalia nel parco archeologico

In che modo il Parco Archeologico di Ercolano, appartenente al sito UNESCO con Pompei e Oplontis, può concretamente contribuire al miglioramento della qualità della vita...

Ordigno esplode in negozio Napoli, la reazione di residenti e commercianti

Avevano aperto da poco i titolari del negozio di caldaie devastato dall'esplosione di un ordigno posizionato da ignoti, la scorsa notte, davanti all'ingresso del...

Lollo Caffè per il pianeta, via ai canali social per progetto Treedom

Lollo Caffè aderisce all’iniziativa Treedom, l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online. L’iniziativa “Lollo Caffè x il pianeta” sarà...

Lite per posto auto, ucciso per difendere la figlia nel Napoletano

E' intervenuto per difendere la figlia e per questo avrebbe pagato con la vita Maurizio Cerrato, l'uomo di 61 anni ucciso ieri sera a...

Scavi di Ercolano: nuove imprese con Invitalia nel parco archeologico

In che modo il Parco Archeologico di Ercolano, appartenente al sito UNESCO con Pompei e Oplontis, può concretamente contribuire al miglioramento della qualità della vita...

Ordigno esplode in negozio Napoli, la reazione di residenti e commercianti

Avevano aperto da poco i titolari del negozio di caldaie devastato dall'esplosione di un ordigno posizionato da ignoti, la scorsa notte, davanti all'ingresso del...

Lollo Caffè per il pianeta, via ai canali social per progetto Treedom

Lollo Caffè aderisce all’iniziativa Treedom, l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online. L’iniziativa “Lollo Caffè x il pianeta” sarà...

Lite per posto auto, ucciso per difendere la figlia nel Napoletano

E' intervenuto per difendere la figlia e per questo avrebbe pagato con la vita Maurizio Cerrato, l'uomo di 61 anni ucciso ieri sera a...

Concorsone Regione Campania, tirocinanti in piazza contro la terza prova

Chiedono la semplificazione del cosiddetto concorsone della Regione Campania e l'assunzione immediata con la firma del contratto entro giugno 2021 senza passare dalla terza...
Skip to content