mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeCronacaFreddo e pioggia a Napoli, cresce l'emergenza clochard in città

Freddo e pioggia a Napoli, cresce l’emergenza clochard in città

Freddo e pioggia a Napoli, cresce l’emergenza clochard in città

La pioggia e il freddo di questi giorni che ha flagellato la regione Campania, ha reso ancora più grave l’emergenza clochard in città.

Monumenti occupati da materassi e cartoni, baracche improvvisate in pieno centro storico, con tanto di stendino con indumenti intimi appesi, mendicanti sotto i portici del san Carlo, tendopoli sotto la galleria Principe di Napoli.

Da qualche giorno a pochi passi da Palazzo San Giacomo, in via Cervantes uno straniero senza dimora ha invaso la strada per oltre dieci metri quadrati occupando gran parte delle vetrine di un noto istituto di credito. I cittadini sono senza parole e chiedono l’intervento dell’assessorato al Welfare…

Anche la Galleria Principe di Napoli, luogo che sabato ospiterà la festa per il Capodanno Cinese e dove saranno previsti più di 2500 persone tra turisti e napoletani, i clochard hanno costruito vere e proprie case di cartoni e una tendopoli Agostino Ingenito presidente di Abbac lancia l’allarme.

Skip to content